Palio di San Ranieri. Antoni (M5S): ”Perché aspettare l’ultimo minuto? Eligi cosa ha fatto fino ad ora?”

PISA – “Oggi, 19 maggio – così scrive Valeria Antoni, capogruppo in Consiglio Comunale del M5S – tutti consiglieri comunali, con due anni di ritardo e a venti giorni dal Palio, hanno ricevuto una bozza di modifica del Regolamento del Palio di San Ranieri.

image

E’ stato dato il via, dunque, ad un iter che, per essere veloce, non dovrebbe prevedere nessuna discussione e andare all’approvazione come proposto e quindi, con gravi carenze anche democratiche. Sia come consigliera comunale – continua l’esponente grillina, nella foto allegata – che come componente del Comitato Cittadino delle Antiche Repubbliche Marinare, ma soprattutto, come pisana, mi chiedo perché l’Assessore alle manifestazioni storiche, Federico Eligi, abbia aspettato così tanti mesi per poi arrivare a venti giorni da Palio per discutere di una manifestazione così importante per la città.

E’ vivo il ricordo dei pomeriggi passati sulle spallette in attesa di veder arrivare le barche colorate, i paperi che volavano, lo sparo dei fuochi, i montatori che arrivavano a espugnare la bandierina della vittoria. Il Palio di San Ranieri è una manifestazione sentita fino a pochi anni fa in città per l’immediatezza della gara, per la facilità nella comprensione delle squadre, per l’assenza di regole ferree che ci sono in una regata vera e propria e, infine, per la socialità che offre il lavoro di quartiere. Questo ricordo si è perso negli anni per fare, invece, una manifestazione più spettacolarizzata. E vedere ricorrere all’ultimo minuto il tentativo di regolare il Palio a venti giorni dalla gara quando, poi, i quartieri si sono già organizzati, sa più di toppa che di reale costruzione di un percorso efficace. La città non merita di vedere trattare con approssimazione la Festa quella del Patrono che ha sempre raccolto un grande favore. Come mai – ha concluso la Antoni – si è aspettato due anni per nominare i comitati e adesso si vuol procedere a venti giorni dalla competizione? Il resto dell’anno l’assessore Eligi cosa ha fatto?.”

By