Pane: “Abbiamo giocato con il piglio giusto”

PISA – E’ sempre più facile preparare una partita contro il Perugia che contro il Rimini o la Carrarese. Questo è chiaro a tutti gli addetti ai lavori. Il rotondo successo infrasettimanale di Coppa per il Pisa assume dunque ancora più valore. Mister Alessandro Pane ne è consapevole e lo sottolinea davanti a microfoni e taccuini subito dopo il match contro i romagnoli.

Mister, la vittoria con il Rimini è stata ottenuta con molta semplicità. E’ daccordo?

“Dico che vincere non è mai facile o che si giochi con la prima o che si giochi con l’ultima in classifica. Quella con il Rimini è stata una partita in cui siamo stati bravi ad affrontarla con il piglio giusto all’inizio e l’abbiamo resa semplice in seguito”.

Contento dei suoi ragazzi?

“Sono contento di aver fatto giocare praticamente tutti quelli che fino a questo momento hanno giocato meno. Mi hanno fatto un ottima impressione”.

Contro il Rimini c’è stato anche il ritorno di Rocco Sabato. Possiamo ritenerlo recuperato per la gara contro la Carrarese?

“Siamo molto contenti di averlo recuperato. Abbiamo deciso di farlo giocare. Vedremo la risposta che ci darà il ragazzo dopo questi primi 30′ dopo l’infortunio. Dopo decideremo se schierarlo domenica”.

Barberis ha siglato una doppietta ed è sempre più in crescita. E’ daccordo?

“Barberis sta approfittando degli spazi che gli stiamo dedicando. Anche lui come gli altri cerca di mettere in difficoltà il mister. A volte ci riescono, a volte no, ma fin che ci si prova va tutto bene”.

Anche Scappini ha giocato per 90′ dopo quattro mesi. Soddisfatto?

“Scappini ha giocato bene. Non era facile, lui è un giocatore vero. Confermo la mia stima e la mia fiducia verso questo giocatore”.

Nel finale ha inserito Perez  con Tulli e Scappini. Una prova di tridente rivolta alla gara con la Carrarese?

“No. Una prova perchè ho tre giocatori molto bravi, che non ho potuto testare in altre gare o nelle amichevoli che abbiamo fatto”.

By