Paolo Rozzio: “A Perugia per riscattarci subito”

PISA – Alla ripresa degli allenamenti in casa Pisa ai campi sportivi dell’Us Porta Nuova ha parlato Il difensore Paolo Rozzio che e’ tornato sulla sconfitta con il Pontedera ed ha parlato della prossima gara a Perugia.

Dopo la sconfitta nel derby con il Pontedera quali sono le sensazione a 48 ore di distanza?

“Di grande rammarico, perché e’ stata una gara che poteva finite in pareggio, ma ormai non serve recriminare, bisogna guardare avanti, far tesoro degli errori e andare avanti”.

Raccontaci del primo gol subito che ha suscitato molto proteste e molti dubbi…

“Sul gol fantasma c’e stato un rimpallo favorevole, la palla e’ pervenuta ad Arrighini e poi sapete tutti come e’ andata. Ma adesso non mi va di parlare dell’arbitro, Siamo tutti dispiaciuti di questa sconfitta, ma siamo sicuri delle nostre possibilità e siamo sulla strada giusta per tornare a fare risultati positivi”.

Tu cosa hai avuto modo di vedere?

“A me e’ sembrato che la palla non fosse entrato. Tra l’altro Maurizio Pugliesi era fuori dalla porta, ma anche gli arbitri possono sbagliate. Il guardalinee non aveva alzato la bandierina. E’ l’arbitro che ha deciso di assegnare il gol, ma non so come abbia fatto dalla sua posizione a vedere che era gol”.

Si riparte da Perugia?

“Il Perugia e’ sempre una squadra temibile, anche se ha cambiato molti giocatori, ma direi che tutte le squadre in questo girone tutte le squadre sono temibili ad iniziare dal Prato che fino a domenica non aveva subito gol. Si va a Perugia nel ricordo dello scorso anno e resta sempre una partita emozionante”.

Stai giocando con continuità…

“Sono felice della fiducia di mister Pagliari e cerco di ripagarla in partita in partita”.

SOTTO IL DIFENSORE PAOLO ROZZIO (Foto Massimo Ficini)

20131008-160854.jpg

By