Parcheggi abusivi nelle vie antincendio di Marina e Tirrenia: oltre 100 le sanzioni dei Carabinieri Forestali

PISA – Continua incessante l’attività dei Carabinieri Forestale della Stazione di Pisa al contrasto dei parcheggi abusivi all’interno dei sentieri antincendio di Marina di Pisa e Tirrenia.

Dall’inizio della stagione estiva i militari hanno già sanzionato oltre 100 automobilisti che parcheggiavano dentro i viali antincendio. Queste vie, utilizzate per lo svolgimento delle attività di prevenzione e repressione agli incendi boschivi, corrono perpendicolari alla pineta facente parte del Parco Regionale di San Rossore, Migliarino e Massaciuccoli e sono state create proprio per permettere ai mezzi antincendio di pattugliare l’area nella fondamentale opera di prevenzione incendi ed ai mezzi di soccorso di poter intervenire velocemente in caso di incendio in corso o di altre emergenze.

Capillare e attenta prevenzione e velocità di intervento sono la base per la riuscita dell’attività antincendio. Chi parcheggia lungo i viali antincendio, non solo rischia una sanzione da 100 euro, ma denota altresì un comportamento irresponsabile e pericoloso poiché la marmitta incandescente di un auto parcheggiata a contatto con l’erba secca è causa frequente di incendio boschivo. Inoltre le auto parcheggiate creano impedimenti ai mezzi di soccorso ed un ostacolo della via di fuga eventuale per persone minacciate dalle fiamme, soprattutto nella stagione estiva in cui è alla massima allerta il pericolo di incendio.

L’azione di salvaguardia e controllo da parte dei Carabinieri Forestali verso gli automobilisti irresponsabili continuerà sempre più attenta ed incisiva.

Fonte: Gruppo Carabinieri Forestale di Pisa

By