Parcheggiatori abusivi. Rafforzati i controlli in città della Polizia Municipale

PISA – Come previsto dalla direttiva emanata dal Sindaco di Pisa pochi giorni fa, per contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, la Polizia Municipale ha rafforzato i controlli nelle aree di sosta, mettendo in piedi una task force composta dal persone in borghese del Nucleo Antidegrado a cui si affianca a rotazione il personale degli altri reparti, in modo da effettuare passaggi frequenti nei parcheggi cittadini, 3-4 volte alla settimana.

A partire da giovedì 28 febbraio gli agenti sono intervenuti nelle piazze centrali della città, in zona Duomo e Ingegneria e presso l’Ospedale. Durante i controlli in piazza Carrara, hanno colto in flagranza di illecito, tre parcheggiatori abusivi che stavano tentando di darsi alla fuga alla vista degli agenti, ma sono stati bloccati dagli agenti in borghese. Una volta fermati, sono stati identificati ed è stata verificata la loro posizione regolare sul territorio. Nei loro confronti sono stati emanati tre verbali di circa 800 euro ciascuno, per attività di parcheggiatore abusivo ed è stato contestato ad ognuno di loro il Daspo, con l’ordine di allontanamento dalla piazza per 48 ore.

“La task force messa in piedi all’indomani della direttiva emanata dal Sindaco per porre un freno decisivo alla presenza dei parcheggiatori abusivi – spiegal’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – ha dato una immediata accelerazione alle operazioni di controllo e contrasto del fenomeno illecito in città. Un’ altra sacca di illegalità non più tollerabile, che la nostra Amministrazione contrasta con azioni concrete”.

Durante il servizio notturno la Polizia Municipale si è invece concentrata nei controlli ai locali, emettendo 8 violazioni, tutte in zona Vettovaglie, per emissioni sonore in assenza di Viac (Valutazione di Impatto Ambientale). Solo negli ultimi 20 giorni sono stati 40 i locali del centro sanzionati per inosservanza al regolamento che disciplina le emissioni sonore.

By