Parcheggio per il mercato di via Paparelli a Pisa: riscontrate criticità

Pisa – Situazione critica per gli operatori del mercato di via Paparelli disperati per il parcheggio.

Il portavoce è Franco Palermo, presidente della Fiva ConfcommercioPisa: “Con l’arrivo della stagione estiva siamo avvolti letteralmente da una nube di polvere sollevata dalle auto in cerca di sosta, perchè il parcheggio, costruito alcuni anni fa, non è mai stato asfaltato. Eppure, in tutto questo tempo – prosegue amareggiato il presidente della Fiva – “non sono mancate rassicurazioni e promesse da parte degli assessori competenti. Ma ad oggi, come è facile riscontrare da chiunque, non è stato fatto niente di niente”.

Per il presidente Palermo, un senso di abbandano da parte delle istituzioni pervade la categoria, per questo non è abusato il termine “vergogna” relativamente a questo caso: “Non credo che occorra il genio ingegneristico degli antichi romani per asfaltare uno spiazzo adibito a parcheggio. Rappresentiamo il mercato di Pisa, abbiamo tanti clienti che vengono ad acquistare da noi e apprezzano il nostro mercato, ma non possiamo accoglierli in queste condizioni. Siamo duecentocinquanta imprese familiari che investono in comunicazione, promozione, nuove idee e servizi, per competere adeguatamente con le grandi superfici commerciali e con stili di acquisto sempre più frenetici. L’anno passato si è chiuso con un saldo negativo tra aperture e cessazioni nel nostro settore, segnale inequivocabile che la crisi colpisce duramente il commercio ambulante”. 

Lapidaria la conclusione del presidente Fiva Confcommercio: “Proprio per questo il parcheggio diventa una questione fondamentale ed è davvero clamoroso che non sia stato ancora risolto. Noi ce la mettiamo tutta, occorre però che anche il comune faccia la sua parte perchè andare avanti così è diventato inaccettabile”.

By