Parco della Cittadella, tutti d’accordo per il si al primo lotto dei lavori

PISA – Tutti d’accordo nel dare il si al primo lotto dei lavori del Parco della Cittadella. Così, lunedì 7 ottobre si è espressa, in sintesi, la Commissione Urbanistica del Comune di Pisa convocata da consigliere Maurizio Nerini (noiasessopi@-fdi), Presiedente di questa Commissione del Consiglio Comunale, su richiesta dei consiglieri del Pd, Marco Biondi e Matteo Trapani.

In che cosa consiste questo primo lotto dei lavori? Si tratta di riqualificare, in primis, il collegamento, grazie ad una nuova pavimentazione e a nuovi marciapiedi,  tra gli Arsenali Repubblicani (dove c’è stata alcuni mesi fa la mostra su Arcimboldo, Bosch, Brueghel) e quelli Medicei, attuale sede del Museo delle Navi Romane. Inoltre, questo primo lotto comporterebbe anche una nuova illuminazione che coinvolgerebbe anche la Torre Guelfa  e la recinzione di tutto il Parco della Cittadella.

Questo primo lotto non dovrebbe superare i 600 mila euro. L’intera riqualificazione del parco della Cittadella  prevede un costo, invece, di oltre 3 milioni e mezzo di euro.

Oltre all’assessore all’urbanistica Massimo Dringoli, e all’architetto del Comune di Pisa, Fabio Daole, alla riunione erano presenti, i consiglieri Alessandro Tolaini (M5S), Marco Biondi (Pd), Manuel  Laurora (gruppo misto),  Alberto Conversano (Lega), Matteo Trapani (Pd), Laura Barsotti (Lega), la rappresentante di Diritti in Comune, Teresa Arrighetti , Maurizio Nerini (noiadessopi@-fdi) e Manuela Dini (Lega).

By