Parco Urbano di Cisanello, la Regione approva e finanzia il progetto

PISA – L’Autorità Regionale per la Partecipazione della Toscana ha approvato in via preliminare il progetto proposto dal Comune di Pisa nella domanda ai sensi della Legge regionale 46/2013 per il percorso partecipativo sul Parco urbano di Cisanello: “Un parco grande come una città”.

L’indicazione di finanziamento concesso ha carattere provvisorio e orientativo ed è di 50.000 euro; a settembre l’approvazione definitiva. Da ottobre inizierà il percorso partecipativo che durerà sei mesi e che vuole coinvolgere la popolazione, in special modo quella residente nell’area interessata, alla progettazione della più grande area ver¬de di Pisa (sei ettari), in cui i cittadini possano coltivare il proprio benessere fisico, rela¬zionale ed estetico e le associazioni proporre attività culturali, sportive e ricreative.

20140731-181532.jpg

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco di Pisa, Marco Filippeschi: “Si tratta di una scelta, quella di realizzare il Parco urbano di Cisanello, molto importante e assai impegnativa, di questi tempi, per la nostra amministrazione. Aver avuto da parte dell’Autorità regionale una prima approvazione della domanda è motivo di orgoglio e valorizza il lavoro fatto con la città. Saranno fondamentali le relazioni che il Comune saprà mettere in campo con le associazioni ambientaliste, con la Regione, con enti e fondazioni per reperire le risorse necessarie volte alla realizzazione del parco una volta che sarà concluso il percorso partecipativo”.

Il percorso partecipativo si svilupperà attraverso vari momenti, fra i quali: ntinterviste preliminari; camminate nel parco, al fine di acquisire informazioni e favorire il confron¬to sull’area ieressata; incontri pubblici finalizzati a presentare-discutere l’organizzazione del processo partecipativo e tematizzare, attraverso l’alternanza di sessioni in plenaria e sessioni parallele autogestite, le diverse ipotesi e proposte sull’area del parco; laboratori e tavoli tecnici; un tavolo per la costruzione di reti tra associazioni e la ricerca di risorse finanziarie per dare esecuzione rapida ai progetti approvati dall’assemblea.

“Sarà importante il contributo di cittadini e associazioni – afferma l’Assessore alla Partecipazione, Dario Danti, che ha coordinato le iniziative propedeutiche e la redazione della domanda – perché le deliberazioni finali del percorso partecipativo saranno il punto di riferimento imprescindibile per la realizzazione definitiva del Parco urbano di Cisanello”.

You may also like

By