Parte dalla nostra città il “Giovanisi’ in Tour”

PISA – Giovanisì inizia un nuovo viaggio, per fare il punto dopo tre anni di esperienza ma anche raccogliere nuove idee, spunti e suggerimenti sulla base dei bisogni dei giovani toscani.

Il progetto è nato con l’inizio della legislatura: un gruppo di persone e un contenitore pensato dalla Regione con azioni diverse al suo interno, molte nuove ed altre ereditate dal passato, per aiutare i giovani nella conquista della loro autonomia. Un pacchetto fatto di desk virtuali sul web e sportelli veri in tutta la regione, incontri e tante opportunità, dagli stage ai tirocini e praticantati retribuiti, dai contributi sugli affitti per giovani da 18 a 34 anni che lasciano la casa dei genitori al servizio civile ed altri bandi dedicati ai giovani che intendono mettere su un’impresa, con aiuti per l’accesso al credito, o studiare e formarsi, in Italia e in Europa.

“Giovanisì in tour” inizierà il 9 aprile a Pisa, prima tappa pilota, per poi riprendere da giugno fino a metà novembre. Durante il tour il presidente della Toscana incontrerà i giovani dialogando con loro sui punti di forza, le criticità e le prospettive future di Giovanisì ma non solo.

Il tema fisso di ogni incontro sarà #Giovanisì, affiancato di volta in volta da due o più parole chiave legate a questioni significative per i giovani del territorio. Per il primo evento a Pisa – il 9 aprile dalle 21 alle 22.30 all’Sms Biblio in via San Michele degli Scalzi – i temi aggiuntivi saranno #Innovazione #Università e #Impreseinnovative. L’hashtag per seguire l’evento su twitter sarà #GiovanisìtourPi.

Nell’incontro sono previsti interventi dal pubblico di circa 2 minuti per esprimere proposte, idee o criticità. Il Presidente della Regione proverà a rispondere sulle singole questioni emerse. L’ingresso è libero ma è obbligatorio iscriversi inviando una mail a iscriviti@giovanisi.it. Info sul progetto www.giovanisi.it

Fonte: Regione Toscana

20140405-153821.jpg

By