Parte domani da Livorno la quinta edizione del 151 Miglia Trofeo Celadrin. Record di iscrizioni

PISA – Vigilia di grande vela a Livorno dove domani pomeriggio, con segnale di avviso previsto per le ore 16, prenderà il via la quinta edizione della 151 Miglia Trofeo Celadrin, la regata, tappa del Campionato Italiano Offshore 2014, organizzata dallo Yacht Club Punta Ala, dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e dallo Yacht Club Livorno, con la sponsorizzazione di Celadrin, brand della casa farmaceutica Pharmanutra.

Un evento da record, con ben 135 barche d’altura schierate sulla linea del via posizionata al largo di Livorno e suddivise nelle divisioni ORC International e IRC – per un successo che quest’anno non ha eguali in Mediterraneo – pronte ad affrontare le 151 miglia della rotta che prevede i passaggi alla boa posta davanti a Marina di Pisa, al celebre scoglio della Giraglia, alle Formiche di Grosseto (dopo aver lasciato a sinistra l’Elba) e all’isolotto dello Sparviero, ultimo step prima dell’arrivo posizionato davanti al Marina di Punta Ala.

20140529-184831.jpg

Tante barche, quindi, che in questa vigilia sono state ormeggiate sia al Porto Mediceo di Livorno che al nuovo Porto di Pisa Boccadarno, e tanti velisti di fama – a partire da Francesco de Angelis, skipper di Luna Rossa in tre edizioni della Coppa America, qui al timone dell’IRC 52 B2 di Michele Galli, e Lorenzo Mazza, sempre su B2, che la Coppa l’ha vinta con il team Alinghi – al fianco di centinaia di appassionati, che dopo il briefing in programma domani per le ore 11:30 allo YC Livorno, si dedicheranno agli ultimi preparativi prima di scendere in acqua nel pomeriggio.

Al primo classificato overall in tempo compensato della categoria più numerosa, andrà l’ambito Trofeo Challenger della 151 Miglia, trofeo che sarà assegnato anche al vincitore in tempo reale, il quale, condizioni meteo permettendo, andrà a caccia del record di 16 ore, 25 minuti e 23 secondi stabilito da Ourdream nel 2011. Premi e riconoscimenti anche ai vari vincitori di classe, che saranno consegnati nel corso dell’attesa serata in riva al mare in programma per domenica sera negli spazi all’aperto dello YC Punta Ala, atto finale della 151 Miglia.

20140529-185008.jpg

Cronaca, immagini e live tracking della regata, per seguirne l’evoluzione in tempo reale, saranno invece a disposizione degli appassionati di regate offshore sia sui canali social della 151 Miglia (facebook e twitter) che sul sito della Yellobrick (www.yellowbrick-tracking.com), l’azienda inglese leader nel settore del tracciamento satellitare on line. Numerose anche le iniziative collaterali in programma a Punta Ala (dove dal 5 all’8 giugno è in programma il Trofeo Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello, che coinvolgerà numerosi protagonisti della 151 Miglia): dalla mostra del fotografo Fabio Taccola all’esibizione delle auto da corsa Protoype Tatuus del Team Celadrin, fino al torneo del Gioco da tavola della 151 Miglia.

Ulteriori informazioni e dettagli sul sito www.151miglia.it.

By