Parte il progetto sociale “Le mamme a distanza della Lega Pro”

PISA – Parte da Firenze il progetto sociale ‘Le mamme a distanza della Lega Pro’, all’interno del quale le addette stampa dei club e altre figure femminili che lavorano nelle società dell’ex Serie C hanno adottato a distanza in Brasile due piccoli appassionati di calcio, Ellie, una bambina di 10 anni e Nilson, un piccolo di 9 anni.

lega_pro

L’iniziativa, promossa dall’Area Comunicazione della Lega Pro con Gaia Simonetti e Nadia Giannetti, nasce con il supporto della Caritas Parma, che tra 48 ore si recherà in Brasile e dai due bimbi e consegnerà loro la lettera delle “madrine”. E’ un progetto che vede il calcio declinato al sociale, e che si lega alle adozioni a distanza, nate oltre venti anni fa, che vedono impegnati tutti i club di Lega Pro, per un totale di circa 130 bambini adottati a distanza all’anno.

Fonte: Ufficio Stampa Lega Pro

By