Parte lunedì 14 novembre la scuola della Manifestazioni Storiche

PISA – Torna a grande richiesta la scuola delle manifestazioni storiche di Pisa. La scuola, nata per volontà dell’amministrazione comunale, attualmente, come ci segnala il Direttore Matteo Della Longa, conta circa 30 ragazzi che adoperano nelle varie discipline: trombettisti, tamburini e sbandieratori.

La scuola, completamente rinnovata nella formazione dei ragazzi e del corpo insegnanti, continua il Direttore, ‘vuole essere un veicolo per avvicinare le nuove generazioni al patrimonio storico, culturale e sociale della nostra città. A fronte delle numerose richieste giunte alla scuola, si avvierà anche quest’anno il corso per adulti al quale tutti possono partecipare’.

Quest’anno, proprio a fronte delle Repubbliche Marinare che si terranno a Pisa nel mese di giugno, i ragazzi saranno protagonisti nell’apertura del corteo storico, oltre che ovviamente prendere parte a tutte le manifestazioni storiche del giugno pisano e non solo. Le apparizioni dei piccoli saranno incrementate, non limitandosi solamente al giugno pisano. Come ci spiega Della Longa, seguendo il Calendario pisano, i ragazzi saranno presenti in tutte le manifestazioni storiche: dal S. Antonio Abate al capodanno pisano. La novità di questo anno prevede che i piccoli prendano parte anche ad altre iniziative non solo storiche ma comunque di rilevanza per la città: dall’accensione degli alberi di natale, alla festa delle magistrature e al carnevale, proprio per dare un risalto maggiore sia alla scuola sia per far conoscere in maniera migliore e più dettagliata il territorio ai nostri ragazzi.

Con questo spirito diversi volontari si sono messi al lavoro a titolo completamente gratuito, per formare nuove leve di specialisti e contribuire, così, alla diffusione delle tradizioni cittadine. Non esiste obbligo di frequenza, l’unica cosa richiesta è la volontà della continuazione del messaggio storico. Da quest’anno, alla parte pratica verrà affiancata anche una parte teorica di modo che il bambino abbia piena consapevolezza e memoria del passato storico e culturale della sua città.

Soddisfatto anche l’assessore alle manifestazioni storiche, Federico Eligi ‘Con immenso piacere annuncio che da lunedì 14 novembre la ripresa dei corsi di avviamento alle manifestazioni storiche della scuola. Gli allievi, a seguito del percorso formativo rappresentato dai corsi potranno andare in futuro a prendere parte alle varie manifestazioni di rievocazione storica’

Info utili:
Costo: gratuito
Bambini ammessi: dai 5 ai 14 anni
Sede: presso la palestra del complesso scolastico Nicola Pisano, via san lorenzo 1
Orari: lunedì e mercoledì dalle ore 17.30 alle 19.30. Adulti il giovedì dalle 17.30 alle 19.30
Iscrizione: disponibile sul sito delle Manifestazioni storiche del Comune di Pisa o direttamente presso la scuola in occasione dei corsi. Mail- manifestazionistoriche@comune.pisa.it
Sponsor: Avr, Allianz e Unicoop Firenze- sezione Pisa
I maestri: Federica Casella, Fabio Ciucci, Antonio Criscitiello, Jacopo Criscitiello, Marco Celandroni, Sara Pisani, Desi Muro, Lorenzo Landolfo, Niccolò Chinca e Riccardo Pratesi.

By