Patrimonio storico e artistico Toscano: l’accesso gratuito in veste straordinaria. La Giornata Nazione delle dimore storiche

ToscanaDomenica 21 maggio, 90 tra le suggestive dimore storiche in tutta la Toscana apriranno gratuitamente al pubblico i loro cortili e giardini in occasione della Giornata Nazionale delle Dimore Storiche, promossa dall’ADSI per valorizzare il patrimonio di dimore private più importante del mondo. 

La magnificenza dell’Italia risiede anche nei monumenti che il territorio possiede: stimati come privati 31.000 in Italia; di questi, 4.500 solo in Toscana e 800 sono iscritti all’ADSI.

Castelli, ville di campagna, torri, palazzi nei centri storici di città piccole e grandi, ovvero architetture che secolo dopo secolo hanno disegnato il profilo del paesaggio, di piccoli borghi, così come quello di grandi città. Sono le pietre fondanti di quella Grande Bellezza italiana che tutto il mondo ha imparato ad amare. Un patrimonio storico e artistico unico ed inestimabile; privato e allo stesso tempo di interesse “collettivo” e per questo vincolato dalla legge di notifica della Republica Italiana.

L’Associazione Dimore Storiche Italiane – ADSI, l’ente morale senza fini di lucro che da 40 anni affianca i proprietari di dimore storiche che si impegnano a conservare, tutelare e valorizzare questo incredibile e unico Patrimonio, ha organizzato l’evento.

Coinvolta anche Pisa che vede aderire all’iniziativa ben 14 magnifiche dimore.

Durante tutta la giornata sarà possibile partecipare a visite guidate, concerti, mostre e all’iniziativa “Scatta la dimora”, il challenge fotografico rivolto a fotografi e instagramer promosso da ADSI Toscana e Photolux.

 

La giornata si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana ed è sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Generali Ina Assitalia Agenzia Generale di Empoli Iacopo Speranza, Mapei e Banca del Fucino con la collaborazione di Associazione Culturale Città Nascosta e sotto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Provincia di Arezzo, Provincia di Lucca, Provincia di Massa Carrara, Provincia di Pisa, Provincia di Siena, Comune di Firenze, Comune di Lucca, Comune di Siena.

Il programma completo, tutte le mappe e gli aggiornamenti sono consultabili sul sito https://adsitoscananews.info.

 

By