Patrizia Favale nuovo assessore al commercio e attività produttive del Comune di Cascina

PISA – Il sindaco di Cascina, Susanna Ceccardi, nominerà giovedì 25 ottobre come nuovo assessore Patrizia Favale, 58 anni, di cui 40 di esperienza nel settore del commercio, attualmente consulente commerciale di azienda che produce dispositivi medici veterinari.

Favale, pisana che ha vissuto diversi anni a Cascina, è espressione di Fratelli d’Italia – Noi Adesso Cascina, e riceverà le deleghe assegnate a Sonia Avolio, ex assessore dimessasi lo scorso 16 ottobre, ovvero: commercio e attività produttive, artigianato, politiche di sviluppo delle piccole e medie imprese, rapporti con le associazioni di categoria, tutela dei consumatori, merito e sussidiarietà, disabilità e pari opportunità.

«Con Patrizia continueremo a lavorare su temi delicati – dice il sindaco Ceccardi- come il commercio e le attività produttive, anche in chiave di rilancio del centro storico di Cascina e del tessuto economico e commerciale di tutte le località del nostro territorio comunale. Come ha dichiarato Francesco Torselli, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia Toscana, “fare l’assessore a Cascina non è facile, vista l’attenzione che gli organi di informazione e i nostri avversari dedicano a questo comune. Serviva una figura competente, in grado di proseguire l’ottimo lavoro fatto da Sonia Avolio nella prima metà di questo mandato amministrativo”».

«A Patrizia Favale va quindi il mio migliore in bocca al lupo e mi unisco all’augurio che le rivolge anche il coordinamento provinciale pisano di Fratelli d’Italia, che con le parole di Giorgio Vannozzi ha ribadito “il proprio sostegno al lavoro della giunta di Cascina. Avanti così!”».

«Anche Diego Petrucci, di Fratelli d’Italia-Nap, ha speso parole che condivido a pieno: “Patrizia conosce profondamente il mondo del commercio ed ha ottimi rapporti con le associazioni, condizioni fondamentali ed essenziali per svolgere bene il suo nuovo incarico”».

«Infine – conclude il sindaco Ceccardi – mi unisco ai tanti ringraziamenti nei confronti di Sonia Avolio per il lavoro che ha svolto in questi anni al nostro fianco».

By