Pavia vince la 55° regata universitaria Pisa-Pavia

PAVIA – Non c’è stato nulla da fare per il Cus Pisa che sulle acque del Ticino si è dovuto arrendere davanti alla forte selezione pavese che si è aggiudicata sia la prima che la seconda manche.

Il risultato finale, sommando i tempi delle due manche, ha visto prevalere Pavia con 3’25’’78, mentre l’equipaggio pisano ha coperto il percorso di gara in 3’34”85.

«Abbiamo perso con onore – dichiara Mario Gioli, responsabile della sezione canottaggio Cus Pisa-. Sapevamo di affrontare una selezione fortissima e affiatata, ma devo fare i complimenti ai miei ragazzi che hanno venduto cara la pelle”.

La delegazione pisana era accompagnata da Giuliano Pizzanelli, delegato provinciale Coni Pisa e dalla Prorettrice per gli studenti e il diritto allo studio, Antonella Del Corso.

Nell’albo d’oro Pavia sale quindi a 34 vittorie aumentando la distanza con Pisa che rimane fermo a quota 18.

Pensa già alla prossima edizione Marco Gesi, Prorettore per i rapporti con gli enti del territorio, con delega alle attività sportive: “la regata non è solo una tradizione, ma un appuntamento storico che l’Università di Pisa vuol continuare a valorizzare pensando anche ad iniziative ed eventi collaterali; per questo ci metteremo da subito al lavoro, insieme al Comune di Pisa, per preparare un’edizione 2018 in grande stile, quando toccherà nuovamente a noi ospitare i canottieri pavesi sulle acque dell’Arno. Il mio impegno personale sarà quello di stimolare, anche attraverso il potenziamento di iniziative come questa, una cultura universitaria che coniuga sempre di più studio e sport”

By