Pd, domani le primarie: l’ultimo appello di Realacci per Matteo Renzi

PISA – “Votare per Renzi è un segnale più forte verso chi crede che la politica debba cambiare“, così Ermete Realacci ha lanciato il suo appello a votare per Matteo Renzi, da Pisa dove ha partecipato a varie iniziative per la campagna elettorale nel corso del fine settimana.

“La cosa importante è che con le primarie il Pd è tornato a parlare al Paese – ha proseguito Realacci – e che si è aperto ad un confronto ampio e profondo sulle scelte necessarie per restituire fiducia all’Italia in un momento molto difficile. Per battere la crisi serve una nuova visione in grado di mobilitare le nostre migliori energie ed affrontare le sfide che abbiamo di fronte.

Ermete Realacci dice Renzi

Matteo Renzi è il candidato alle primarie del centro sinistra che meglio interpreta questa visione. Per questo l’ho sostenuto nella campagna per le primarie e lo voterò domenica prossima. Per uscire dalla crisi è necessario, come sostiene Renzi nel suo programma, puntare sulla green economy, sull’innovazione, sulle rinnovabili, sulla cultura e sulla vocazione italiana alla qualità. Su un’Italia che fa l’Italia, che non lascia indietro nessuno e che valorizza i suoi talenti. Su un cambiamento trasversale che abbracci tutti i settori produttivi e tutti i livelli delle istituzioni e su un Partito Democratico che non deleghi a nessuno le tematiche ambientali, ma che al contrario le assuma come parte costitutiva della sua identità, della sua idea di futuro”, ha concluso Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, annunciando il suo voto per Matteo Renzi alla vigilia del primo turno delle primarie del centrosinistra.

By