PD: “A parità di lavoro devono corrispondere uguali salari”

PISA – “A parità di lavoro devono corrispondere uguali salari”, questo in estrema sintesi quello che è stato ribadito dai consiglieri regionali del Partito Democratico che hanno partecipato, insieme al capogruppo e ai consiglieri Pd di Pisa e al segretario provinciale del partito, all’incontro sul tema dei rifiuti in Toscana e in provincia di Pisa organizzato all’interno della Festa de l’Unità di Riglione a cui ha preso parte anche il presidente di Geofor  e Consulente del Presidente della Regione Lazio per le strategie e la pianificazione ambientale Daniele Fortini.

“Siamo soddisfatti della bella partecipazione di ieri sera – commentano gli esponenti democratici –, il tema del lavoro è e deve essere centrale. In particolare, la vicenda della disparità salariale dei lavoratori ci sta a cuore. Siamo molto contenti, infatti, che a valle della mozione che poche settimane fa abbiamo presentato ed approvato in Consiglio regionale e anche della richiesta del gruppo comunale all’iniziativa di ieri (richiesta per cui chiunque vincerà il bando dovrà provvedere alla stipula di un contratto a gettone al posto del contratto multiservizi, a fornirne nuovi automezzi e garantirne la manutenzione), il presidente Fortini abbia garantito che a partire dalle prossime gare per l’affidamento dei servizi di raccolta rifiuti e igiene urbana, sarà preso come unico riferimento normativo il contratto nazionale di lavoro del settore in modo tale da evitare che medesime mansioni siano inquadrate con rapporti di lavoro, e conseguentemente di salario, diversi l’uno dall’altro. Bene ha fatto, poi, Fortini a rimarcare anche il punto per cui le imprese che prendono parte alle gare dovrebbero avanzare proposte innovative e migliorative così da alzare la qualità del servizio e rendere sempre più smart, oltre che più pulite, le nostre città”.

“Rilanciamo, inoltre – concludono i dem – chiedendo che venga messo in piedi un piano straordinario di manutenzione e, se necessario, di acquisizione di nuovi veicoli in modo tale da garantire a tutti i lavoratori di operare in piena sicurezza durante lo svolgimento del servizio”.

By