Peccioli: in piazza del Popolo cantiere aperto per un restyling

PECCIOLI – La notizia – È un “magnifico decollo” la Piazza del Popolo di Peccioli realizzata dall’Amministrazione comunale guidata da Renzo Macelloni sotto la regia di Alberto Bartalini. Da circa 20 giorni la piazza centrale che ospita il Campanile del Bellincioni è un work in progress. foto diurno_piazza_popolo_peccioliTant’è vero che a seguito dello spostamento dalla piazza del “Gemello” del Tabernacolo di Benozzo Gozzoli posto ad oggi al crocevia di Fonte Mazzola, il cuore del paese ha cambiato decisamente veste e lo ha fatto in diretta a stretto contatto con i cittadini che vivono i cambiamenti con grande attenzione e partecipazione. Il lato della Chiesa dedicata a San Verano, il tergo della Pieve, la facciata della Fondazione Peccioliper e gli archi dell’antico loggiato sono diventati quinte sceniche che ospitano le riproduzioni degli affreschi che Benozzo Gozzoli ha realizzato nella Cappella di Santa Caterina a Legoli. Uso e riuso – La piazza, grazie al riuso di una vecchia pedana utilizzata per i primi spettacoli estivi antecedenti la nascita del Teatro di Fonte Mazzola, è diventata un “palcoscenico” en plein air e adatta ad ospitare i cittadini che la sera vi si riversano alla ricerca di un po’ di fresco ma anche un “teatro” per piccoli spettacoli di artisti emergenti nelle serate in cui il Teatro di Fonte Mazzola si riposa dalla rassegna “11Lune”. I gabbiani da Legoli – Di fronte alla pedana semicircolare tre sculture in rame, “Gabbiani” di Raffaello Mauro Marcucci, realizzate nel 2010 per l’impianto di smaltimento rifiuti di Legoli, sono state posizionate a mo’ di decollo appunto, contornate da una cascata di fiori che si ripetono tutt’attorno alla pedana e sopra il loggiato con l’obiettivo di rendere ancora più magnificente una piazza che urbanisticamente e architettonicamente lo era già per concezione naturale. Dal giorno alla notte – Con il trascorrere della giornata la piazza muta il suo aspetto: la luce del giorno favorisce l’attenzione sui fiori, sulle immagini, sui colori tipici della toscana dei mattoni dei loggiati, della sabbia degli intonaci, delle sfumature di grigio della pavimentazione; la sera invece le luci contrastanti e decise mettono in risalto le architetture in un gioco di colori entusiasmante dove il rosso è principe. “Magnifico decollo” prove di volo tra i volti di Benozzo Gozzoli questo il titolo dell’operazione di restyling della piazza, si propone un duplice obiettivo: rivalorizzare lo spazio creando un polmone vitale per il centro storico e per i suoi abitanti; dall’altra far diventare piazza del Popolo una sorta di vetrina per esaltare le opere più importanti presenti in questo comune partendo appunto da Benozzo Gozzoli il grande frescante del ‘400 che ha scelto Legoli per sfuggire dalla peste pisana. Rivivere la piazza – La nuova piazza, che ogni giorno si arricchisce di nuovi particolari e cresce insieme ai cittadini che la vivono, continuerà a pulsare con nuovi eventi e manifestazioni con l’obiettivo di attirare non soltanto turisti che sempre più scelgono Peccioli per una visita, ma gli stessi abitanti che avevano perso l’abitudine di riversarsi nella piazza per restituirla a luogo di scambio in tutte le sue forme: spazio di incontro e di dialogo così come è stata concepita alle sue origini.

By