Peccioli, teatro e cibo. L’attesa per le Undici Lune è più gustosa

PECCIOLI – Domenica 27 in Piazza del Popolo, i commercianti del centro storico di Peccioli proporranno una degustazione dei prodotti tipici del territorio, per ingannare la fremente attesa per lo spettacolo teatrale il “malato immaginario” interpretato dalla Compagnia Peccioliteatro con Andrea Buscemi.

Un’iniziativa glamour per salutare il palco che ha fatto compagnia alle serate sotto le stelle più in dell’Altavaldera. Se qualche decennio fa i ristoranti nelle vicinanze dei teatri, dal Regio di Torino a La Scala di Milano, dal Teatro Massimo di Palermo alla Pergola di Firenze, facevano fortuna con il dopo-teatro, momento topico in cui gli spettatori potevano rilassarsi con una cena dai tempi diluiti, commentando anche l’esibizione appena conclusa, oggi le tendenze sono cambiate, quasi capovolte. Ora a farla da padrona è infatti l’aperi-cena pre-spettacolo, occasione per incontrarsi, aspettare senza appesantire lo stomaco e magari riuscire ad intravedere qualche vip!

20140722-001637.jpg

Peccioli e l’Anfiteatro Fonte Mazzola, in occasione del Festival Undici Lune ha deciso, quest’anno, di stare al passo coi tempi e dare al pubblico la possibilità di gustare, durante tutte le undici serate, qualcosa prima dello spettacolo, negli Spazi per l’Arte, proprio dietro la biglietteria. Si chiama, infatti, Ti porto la cena a teatro, l’iniziativa che propone uno spuntino gustoso, ovviamente a base di prodotti tipici del territorio e farine biologiche, con un attenzione particolare anche per i vegetariani.

Ma non finisce qui. Prima dell’ultima “luna” del festival verrà celebrata l’ultima cena..ops! , l’ultima aperi-cena, all’ombra del Campanile.

You may also like

By