“Pensare Pisa”, il movimento che da’ voce ai cittadini

Pisa – Cosa è e quale obiettivo ha il Movimento “Pensare Pisa”?

Si tratta di un gruppo TRASVERSALE e APARTITICO di cittadini che non si identifica con nessuna forza politica in particolare, ma in un’area liberale/moderata di opposizione a questa amministrazione. Accoglie in sè, le persone che sono stanche di subire passivamente decisioni sulla gestione della città che da 70 anni ha ridotto Pisa così come la vediamo.

I cittadini devono riappropriarsi della loro città, tornare ad essere protagonisti nella gestione del territorio, gestione che sia fatta su misura per ritrovare una città in cui sia bello vivere. Ognuno ha il diritto di lamentarsi, ma ha anche il dovere di agire, di cercare di fare qualcosa per cambiare: inutili sono le polemiche sterili se non si propongono delle soluzioni alternative e si cerca una strada per praticarle. Noi non siamo un partito politico, nessuno di noi pensa a candidature personali, e questo è la nostra forza.

Il Movimento nasce in nome di un cambiamento vero, per un’alternanza che può essere finalmente proposta in questo momento storico, in cui l’egemonia pluridecennale delle sinistre sta mostrando crepe al suo interno (Cascina, Pietrasanta, Arezzo, Grosseto..).

E’ un progetto ambizioso che deve sensibilizzare ogni cittadino che si riconosca in questa voglia di rinnovamento, ma soprattutto vuole essere un monito alle opposizioni liberali/moderate perché capiscano che le persone, per dare il loro voto, vogliono qualcuno che le rappresenti seriamente, senza secondi fini, senza divisioni che indeboliscono.

L’obiettivo è quello di raccogliere un consistente serbatoio di voti per poter riunire intorno ad un tavolo di trattativa tutte le forze politiche liberali/moderate di opposizione e invitarle a presentarsi alle prossime elezioni in forma di coalizione con un unico candidato sindaco condiviso, per poter vincere e dare finalmente un’alternativa di governo a questa città. Siate consapevoli che il futuro di questo progetto dipende solo da noi, se saremo uniti.

Il gruppo si prefigge di smantellare un sistema che ha umiliato la città e i suoi cittadini, un sistema in cui tutti i posti di potere sono occupati da politici che tutto fanno fuorché gli interessi della collettività: perciò, bisogna evitare una frammentazione delle forze moderate di opposizione.

By