Perignano, muratore livornese cade da un impalcatura e muore

PERIGNANO – E’ caduto da un impalcatura un operaio livornese ed e’ morto sul colpo. Tutto questo e’ accaduto nel pomeriggio a Perignano di Lari.

La vittima si chiamava Mario Pardini, 61 anni. Il tutto e’ accaduto in via Pascoli al civico 62, a due passi dal paese. L’uomo era al lavoro ad una altezza di 4-5 metri e stava imbiancando una parete per un’impresa di Livorno, di cui risulta collaboratore familiare, quando ha perso l’equilibrio.

Sull’episodio stanno indagando i Carabinieri e i tecnici di Medicina del lavoro dell’Asl 5 di Pisa. L’impalcatura, secondo le prime indiscrezioni, sembra essere conforme alle normative vigenti. Resta da capire se Pardini indossava l’imbracatura. Le indagini sono coordinate dalla compagnia dei carabinieri di Pontedera. Inutili se pur tempestivi, i primissimi soccorsi portati all’uomo che e morto sul colpo.

20131023-204511.jpg

You may also like

By