Perquisizione alla Misericordia, vari reati finanziari al vaglio della Gdf. In arrivo gli avvisi di garanzia. Il Governatore Marchetti: “Pronti a costituirci parte civile”

PISA – Peculato e vari reati finanziari. Sono queste le ipotesi di reato in seguito alle quali stamani sono scattate una serie di perquisizioni a carico dei vertici della Misericordia di Pisa da parte della Guardia di Finanza, nell’ambito di un’indagine condotta dal sostituto procuratore Giovanni Porpora.

L’inchiesta avrebbe preso le mosse anche da un esposto anonimo inviato in procura da un gruppo di dipendenti e da altre piste più circostanziate già seguite dagli inquirenti.

Nel mirino vi è la gestione finanziaria dell’Arciconfraternita, schiacciata da un debito di circa 12 milioni di euro, e in particolare all’esame dei finanzieri vi sarebbe la figura di un coordinatore della Misericordia che per anni ha svolto un ruolo di primo piano nell’amministrazione dell’associazione.

Non è ancora chiaro quali e quante persone risultino iscritte nel registro degli indagati, ma quel che è certo è che le fiamme gialle stanno passando al setaccio un’imponente documentazione contabile che riguarda gli anni compresi tra il 2003 e il 2009, durante i quali furono compiute anche importanti operazioni finanziarie come la vendita della vecchia sede, nel centro cittadino, e l’acquisto dei terreni, nel quartiere del Cep, dove è poi stata edificata la sede nuova. Operazioni il cui controvalore supererebbe i 6 milioni di euro.

Al vaglio degli inquirenti anche alcuni atteggiamenti che potrebbero sembrare clientelari nell’assunzione di personale.

Siamo pronti a costituirei parte civile, ha detto all’Ansa il Governatore Luigi Marchetti.
L’indagine – prosegue Marchetti – non interessa gli attuali componenti dell’organo di amministrazione, i quali, peraltro, non sono stati raggiunti da alcun avviso di garanzia. C’e’ la piena disponibilità di tutto il magistrato di collaborare”.

Fonte: Ansa

SOTTO UNO DEI TANTI STRISCIONI DI PROTESTA DEI DIPENDENTI DELLA MISERICORDIA (Foto pisanews.net)

20130711-010741.jpg

You may also like

By