Il personaggio. Andrea Lisuzzo su Fb: “Oggi è il Giorno”

PISA – Andrea Lisuzzo è uno di quei giocatori che non si trovano facilmente in giro. Ne sul campo e ne fuori dal campo. Lui insieme a Daniele Mannini sono stati i due conodrrieri della scorsa estate, che tormentanta è dire poco. Ma oggi è un altro giorno, un Buon Giorno. Oggi come dice Lisuzzo sulla sua pagina Facebook “E’ il Giorno”. Con lo Spezia non ci sarà ma noi gli auguriamo un Buon Natale e una pronta guarigione. Ecco il testo completo del messaggio di Andrea Lisuzzo, a tratti commovente, soprattutto per chi ha vissuto da vicino quei brutti momenti.

“Buongiorno buongiorno perché oggi è veramente un “Buon Giorno “anzi oggi è il Giorno ….il giorno che aspettavamo ,il giorno che desideravamo, il giorno che pregavamo arrivasse ,il giorno per cui tutti eravamo disposti a qualsiasi cosa e non dico soltanto a Pisa e provincia ma anche dove esiste un minimo di coerenza e amore per il calcio ,in posti dove si sono vissuti momenti di simile attitudine perché in fondo in fondo chi più chi meno di momenti di sconforto in balia degli aventi e di persone fatiscenti senza morale e momenti dove devi solo sperare, li abbiamo trascorsi un po’ tutti non solo a Parma e Treviso le più recenti ma anche Palermo Napoli Firenze e potrei continuare ancora seguendo la dorsale dell’ Appennino Bari Catania Trieste Ecc. ,con esiti anche molto differenti dal nostro …. questo per dire che oggi ha vinto la giustizia, ha vinto chi lotta ha vinto la plebe ha vinto il buonsenso hanno vinto tutti coloro che hanno vissuto queste vicissitudini con il senso di appartenenza … che in me come un germoglio debole e fragile dopo 3 anni 5 allenatori e 5 presidenti o presunti tali e’cresciuto si è’ fortificato ma di quella forza che è anche flessibilità per modificarsi alle intemperie ;dicono che San Ranieri veglia ancora su Pisa ,che la torre bellissima nella sua imperfezione storta non cascherà mai dicono che è meglio un morto in casa che un pisano all’ uscio …… io invece dico che Pisa ti forgia come in un forno per metallo io dico che qui si è lottato ai tempi dei pirati ma si lotta ancora e impari a farlo ,io dico che qui il simbolo della tifoseria e una maglia n7 strappata …..questa non è Sparta come nei film questa è “Pisa “e qui se impari a combattere, sopravvivi ovunque qui se impari la Pisanita’ che ti entra dentro le vene come fosse un fiume in piena puoi navigare tutti i mari …… solo per questo siamo riusciti a dire Buongiorno 23 dicembre 2016 ringraziando ovviamente la famiglia che ha permesso questo per farci Godere il nostro adesso “magico” Pis Ciao a tutti”

Nella foto sopra Andrea Lisuzzo ai campi di San Piero la scorsa estate (Foto Roberto Cappello)

By