Perugia-Pisa, è tutto pronto per la grande sfida. Al “Curi” anche il Sindaco Marco Filippeschi

PISA – Dopo una settimana di fervida attesa è quasi arrivato il momento di Perugia-Pisa. Al “Renato Curi” (ore 15, diretta Rai Sport 1), i nerazzurri di mister Dino Pagliari si giocano l’accesso alla finalissima per approdare in serie B.

I nerazzurri saranno seguiti a Perugia da oltre 2.000 tifosi e avrà dalla sua due risultati su tre per conquistare la finale. Al “Curi” sarà presente anche il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi. Ai nerazzurri basterà il pareggio con qualsiasi risultato e la vittoria. La sconfitta (anche di misura) premierebbe gli umbri per il miglior piazzamento in classifica. Mister Dino Pagliari, lascia a casa il solo Benedetti che deve smaltire l’influenza convocando 21 giocatori. Il tecnico nerazzurro rispetto a sette giorni fa recupera Nicola Mingazzini che sarà schierato al fianco di capitan Ciccio Favasuli nella zona mediana del campo. Davanti a Sepe nessun cambio per quanto riguarda la difesa. Nel 4-4-2 iniziale il tecnico marchigiano giocherà da destra a sinistra con Sbraga, Suagher, Colombini e Sabato. Sugli esterni l’uomo mascherato Antonio Buscè troverà spazio sulla destra, mentre sulla sinistra Pagliari ha qualche dubbio: ballottaggio Rizzo – Pedrelli, spesso intercambiati dal tecnico nelle varie prove in settimana. In attacco Perez sembra aver soffiato il posto a Scappini e farà coppia con Leo Gatto.

Una fase dell’allenamento (foto Massimo Ficini)

 Così in campo domani (ore 15) al “Renato Curi”

PERUGIA (4-3-3): Koprivec; Cangi, Cacioli, Lebran, Liviero; Moscati, Italiano, Dettori; Fabinho, Tozzi Borsoi, Rantier. A disp. Pinti, Giani, Nicco, Esposito, Politano, Ciofani, Clemente. All. Andrea Camplone.

PISA (4-4-2): Sepe; Sbraga, Suagher, Colombini, Sabato; Buscè, Mingazzini, Favasuli, Rizzo; Perez, Gatto. A disp. Pugliesi, Rozzio, Carini, Pedrelli, Fondi, Tulli, Scappini. All. Dino Pagliari

ARBITRO: Aureliano di Bologna

You may also like

By