Petroni-Magico. La Lega: “Si torni a trattare”

PISA – La lega alza la voce e attraverso un comunicato intima la proprietà a tornare a trattare con la famiglia Corrado.

“Il comunicato di Carrara holding non è un’accettazione dell’offerta di Magico. La proprietà ripristini subito un confronto con la parte offerente ripartendo dall’offerta vincolante di acquisto”. Così la Lega di serie B risponde alla lettera firmata da Lorenzo Petroni di questa mattina.

“Il lavoro svolto negli ultimi due mesi dalla Lega B – si legge nella nota della stessa lega”, su mandato della Carrara Holding, ha consentito alla proprietà dell’AC Pisa 1909 di ricevere una qualificata “Proposta Irrevocabile di Acquisto” del Club – accompagnata dal conferimento di un deposito cauzionale alla Lega – da parte di un gruppo di Investitori di grande qualità e affidabilità, che in queste settimane hanno più volte migliorato tale offerta sia nei contenuti economici, che nelle condizioni. Il comunicato pubblicato questa mattina da Carrara Holding, mettendo insieme l’adesione all’offerta economica e la sostanziale modifica di altri elementi essenziali dell’offerta stessa, non rappresenta nella forma e nella sostanza un’accettazione dell’offerta presentata da Magico Srl. Il richiamo forte da parte della Lega, ribadendo il giudizio sul comunicato odierno, è di ripristinare un immediato confronto con la parte offerente che, partendo proprio dall’offerta vincolante di acquisto, porti a un’intesa definitiva.

By