PharmaNutra imbattibile, nello scontro diretto vince in rimonta sui Lions Salviano

PISA – Il Pharmanutra Cus Pisa Rugby si aggiudica il match di cartello della sesta giornata relativa al terzo girone di serie C toscana. A farne le spese i padroni di casa del Lions Salviano al termine di una partita vissuta sul filo del rasoio fino all’ultimo secondo. Pur non giocando una buona prestazione i cussini hanno sfruttato con estremo cinismo le poche occasioni concesse dai livornesi.

PRIMO TEMPO – Il primo tempo si sviluppa per buona parte nella metà campo gialloblu: il pack degli universitari stenta a produrre gioco sotto la pressione dei pari reparto amaranto ed a causa del loro inconsueto comportamento falloso. Trequarti non pervenuti, se non per qualche azione sporadica e qualche utile calcio di liberazione. Durante la prima frazione Ferri segna tre calci piazzati, mentre il mediano d’apertura dei Lions risponde con due penalty messi a segno. All’intervallo il Cus si trova in vantaggio (9 a 6), ma non ci sarebbe stato niente da recriminare se i padroni di casa avessero raccolto qualche punto in più.

SECONDO TEMPO – In apertura di secondo tempo i gialloblu riescono ad imprimere una certa continuità alle loro azioni spostando il baricentro del gioco nella metà campo ospite. Al 10’della ripresa Ferri centra i pali da lunga distanza. La pronta reazione dei padroni di casa mette in seria difficoltà il CUS che viene sigillato per lungo tempo nei propri 22 metri. La difesa logora la squadra universitaria, l’arbitro sventola due ammonizioni a carico dei cussini ed al 25’ i Lions riescono a schiacciare l’ovale oltre la linea di meta. Il calciatore livornese trasforma da posizione angolata fissando momentaneamente il parziale sul 13- 12. Pisa risponde prontamente 5 minuti dopo con una serpentina in velocità dell’estremo Tarantino che segna la prima ed unica marcatura pesante per la compagine universitaria. Gli ultimi minuti sono un autentico calvario: i Lions vanno alla disperata ricerca della meta del sorpasso ma stavolta la difesa cussina non concede il bis ai padroni di casa. Il triplice fischio dell’arbitro fissa il punteggio sul 13-17 a favore di Moroni e compagni.

COMMENTO – Indubbiamente questa è stata la vittoria più sofferta dall’inizio del campionato. Complimenti al Lions Salviano, avversario ostico e gagliardo. Il quindici pisano torna a casa con quattro punti d’oro e qualche dubbio da sciogliere in vista della prossima partita casalinga, Domenica primo Dicembre, contro il Rugby Etruschi Livorno.

By