Piaggio, lavoratori in sciopero bloccano l’ingresso dello stabilimento

PONTEDERA – Alla vigilia di un importante festa quale quella del Primo Maggio i lavoratori della Piaggio di Pontedera hanno incrociato le braccia davanti ai cancelli dello stabilimento bloccando l’ingresso dei camion in entrata.

Lo sciopero era finalizzato a sollecitare il rinnovo dell’accordo integrativo e voleva anche criticare il comportamento dell’azienda che avrebbe rifiutato un incontro alla Fiom.

“Ci hanno rifiutato l’incontro – ha detto Mauro Faticanti, coordinatore nazionale Fiom per il motociclo – e questo è un fatto grave, perché così l’azienda mette in discussione il salario dei lavoratori, la sua presenza sul territorio e il rapporto con l’indotto”. Secondo fonti sindacali, l’adesione allo sciopero è stata buona, considerando che “gran parte delle linee di montaggio si sono fermate”, come spiegato da Massimo Cappellini, membro della Rsu in quota Fiom-Cgil.

20130430-170456.jpg

By