Piantumazione di nuovi tigli a Pisa. Al via i lavori

Pisa – Al via le operazioni per piantare i nuovi tigli dopo l’abbattimento degli alberi malati avvenuto a Luglio  in piazza San Paolo a Ripa D’Arno.

Arrivata la stagione propizia per l’attecchimento, gli operai di Euroambiente sono entrati in azione iniziando con la rimozione dei ceppi, operazione che continuerà martedì e cui seguirà l’attività di piantumazione dei nuovi tigli.

Gli alberi erano stati rimossi quest’estate perché pericolanti, come è risultato dal monitoraggio sullo stato di salute condotto in collaborazione con l’Università di Pisa. Al taglio le piante, che in caso di forte vento erano a rischio caduta, si presentavano cave, in alcuni casi quasi completamente scavate e marce internamente. Adesso che è arrivata la stagione propizia gli alberi rimossi vengono rimpiazzati. Di 25 tigli rimossi (su un totale di 95 nella piazza), 16 vengono ripiantati subitogli altri saranno ripiantati nell’ambito del progetto di riqualificazione della piazza che prevede la ripavimentazione, nuovo arredo urbano, nuova illuminazione e una nuova area giochi intorno alla quale dove troveranno spazio i rimanenti 9 tigli.

«La ripiantumazione dei tigli in piazza San Paolo a Ripa d’Arno è una promessa mantenuta – spiega il vicesindaco con delega al verde urbano Paolo Ghezzi – L’esigenza di mettere in sicurezza i frequentatori della piazza da potenziali crolli di alberature ci ha stimolato a un progetto ambizioso che ci porterà a un restyling della piazza in sinergia con i lavori di recupero della chiesa».

L’intervento in corso in piazza San Paolo a Ripa d’Arno, così come altri già realizzati in altri quartieri della città, è stato realizzato all’interno del Masterplan del Verde, insieme all’Università di Pisa, che ha permesso l’analisi di tutte le 15.500 piante di competenza del Comune, il monitoraggio una ad una dello stato di salute e i successivi interventi di rimozione e ripiantumazione. L’obiettivo che si pone il Masterplan del Comune di Pisa per il 2025 è raggiungere quota 21.500 alberi in buono stato di salute e 150 ettari di parchi urbani (attualmente gli ettari sono 100).

By