In Piazza Gambacorti arriva la tradizione giapponese di Tanabata

PISA – Con il percorso d’arte “Toccare il Tempo”, la galleria di sculture en plein air del maestro Kan Yasuda, a Pisa arriva anche la tradizione giapponese.

Il 7 luglio, dalle ore 17.30 alle ore 19 presso Piazza Gambacorti, dove è esposta una delle opere di Kan Yasuda, si svolgerà la festa tradizionale giapponese chiamata TANABATA. Si celebra il ricongiungimento delle divinità Orihime e Hikoboshi, due innamorati che vennero separati dalla Via Lattea e si possono ritrovare solo una volta all’anno. Durante la festa, dedicata a tutte le età, ci saranno il racconto della leggenda di Orihime e Hikoboshi e la degustazione di tè verde freddo. Si potrà anche esprimere un desiderio da appendere sul ramo di bamboo, tipica usanza nipponica. All’evento interverranno il maestro Kan e le volontarie dell’associazione MIRAI, che per l’occasione indosseranno il kimono. Le attività sono ideate dall’associazione culturale italo giapponese MIRAI, in collaborazione con il ristorante winebar il Bistrot e con il sostegno del JA Aozora (Cooperativa agricoltura in Kagoshima del Giappone) e dell’azienda agricola di Coli Rossella (Pontasserchio – San Giuliano Terme). (info evento: info@mirai.it; Associazione culturale italo giapponese MIRAI http://www.mirai.it)

By