Piazza Grande con Nicola Zingaretti in Via paparellli

PISA – In vista delle Primarie fissate per Domenica 3 marzo prossimo al fine di eleggere il nuovo Segretario del Partito democratico, questa mattina si sono mobilitati a sostegno della candidatura di Nicola Zingaretti, attraverso la lista “Piazza Grande con Nicola Zingaretti” della Provincia di Pisa, i Consiglieri Regionali Alessandra Nardini ed Antonio Mazzeo, unitamente all’ex Assessore alla Cultura del Comune di Pisa Andrea Ferrante, distribuendo volantini presso il Mercato ambulante di Via Paparelli, per poi tenere una Conferenza Stampa presso la sede di via Fratti, alla presenza del Capolista Giuseppe Provenzano … Sulle motivazioni che dovrebbero indurre la prossima domenica a dare la propria preferenza a Nicola Zingaretti, la Consigliera Regionale Alessandra Nardini è stata molto chiara al riguardo, sottolineando come: “la scelta di Zingaretti riflette la volontà di ricostruire un Partito Democratico più aperto ed accogliente, un campo largo e plurale del Centrosinistra che consenta di tornare ad unire ed a vincere, in quanto in questi anni troppe volte abbiamo peccato di arroganza, ergendoci a partito di elite lontano dai bisogni dei cittadini, ed è questa l’occasione per dimostrare che è possibile costruire un’alternativa a questo Governo, alla Destra, alla Lega ed al Movimento Cinque Stelle e per farlo occorre cambiare, serve farlo radicalmente e voltare pagina, ragion per cui invitiamo tutti coloro che condividono i principi ed i valori del Centrosinistra a recarsi ai gazebo il 3 marzo per dare sostegno a Nicola Zingaretti, poiché solo così potremo davvero provare a ripartire” … “Proprio il fatto di essere qui, al Mercato di Via Paparelli”, prosegue la Consigliera, “è la dimostrazione della nostra volontà di tornare tra la gente, visitare le periferie e rappresentare i bisogni degli ultimi, vale a dire di chi ha difficoltà ad arrivare a fine mese, delle famiglie che dopo aver fatto sacrifici per far studiare i propri figli sono costretti a vederli andare all’estero perché in Italia non vi sono prospettive occupazionali, affinché la gente possa tornare a credere e sperare in questo Paese anche se ci rendiamo conto che non sarà facile, ma il 3 marzo è il primo passo per provare a farlo” … Su come si potrà esprimere la propria preferenza in occasione delle citate primarie, Alessandra Nardini precisa “B asterà recarsi ai nostri seggi con un documento valido di identità, senza alcun vincolo di essere iscritti al Partito .Democratico, in quanto le primarie sono aperte a tutti i cittadini, mentre la prima fase, quella riservata ai tesserati del Partito, si è già conclusa ed ha visto nominare una terna di candidati, vale a dire Roberto Giachetti, Maurizio Martina e Nicola Zingaretti, tra cui dovrà essere scelto il nuovo Segretario”.

By