Picchia la moglie davanti alla figlia di un anno: arrestato dai Carabinieri

PISA – Ennesima storia di violenza domestica contro le donne. I Carabinieri di Pisa sono intervenuti a casa di una famiglia cingalese, che vive a Pisa, dopo che il marito di 33 anni, con un bastone in alluminio aveva picchiato la moglie, di 27 anni, procurandole ferite al collo e agli arti giudicati guaribili in 7 giorni.

Il fatto era avvenuto alla presenza della loro figlia di un anno.La donna non ha però trovato il coraggio di denunciare il marito. Per fortuna la nuova normativa sulla violenza di genere e gli atti persecutori, permette un intervento d’ufficio, concordato tra i militari ed il P.M. di turno.

Ulteriori accertamenti dei Carabinieri hanno permesso di portare alla luce precedenti episodi simili, l’ultimo a gennaio scorso, quando la giovane moglie si era presentata al pronto soccorso di Cisanello, denunciando violenze che ormai andavano avanti da più di un anno. Questa volta per il marito sono scattate le manette ai polsi per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Fonte: Arma dei Carabinieri

20140604-142718.jpg

By