Piccoli prestiti di emergenza per le micro-imprese: tre milioni di euro dalla Regione Toscana

PISA – ConfcommercioPisa informa che la Regione Toscana ha aperto il bando per piccoli prestiti di emergenza a favore delle micro-imprese, ossia di quelle aziende che occupano meno di 10 dipendenti e hanno un fatturato annuo totale non superiore ai 2 milioni di euro.

Gli importi di tali prestiti vanno da un minimo di € 5.000 ad un massimo di € 15.000, a tasso zero, restituibili in rate mensili da 36 mesi fino a 60mesi. Le spese ammissibili sono le spese di costituzione, per le imprese ancora non costituite, quelle per macchinari, attrezzature e arredi, per l’acquisto di brevetti e software, per l’acquisizione di consulenze e servizi connessi all’avvio dello sviluppo dell’attività dell’impresa, per scorte, spese generali (utenze, affitti, stipendi), per materie prime, sussidiarie e di consumo. Il finanziamento è concesso direttamente dalla Regione Toscana, senza richiesta di garanzie reali, personali e consortili. La domanda di finanziamento verrà presentata tramite ConfcommercioPisa e sarà fatto on line attraverso il click day previsto per il prossimo 20 gennaio 2014. Per info, contattare il Centro Fidi Terziario, nella persona di Tania Mucci, sede di Pisa al numero 050/25196

20131212-172632.jpg

You may also like

By