A piedi dalla Sicilia a Trieste: la marcia di sensibilizzazione alla donazione di Marco Cielo

PISA – Ha fatto tappa giovedì 17 novembre a Pisa Marco Cileo, il giovane donatore di sangue, volontario dell’Avis di Francavilla al Mare in provincia di Pescara, che è partito ad agosto dalla Sicilia, per percorrere tutta l’Italia e sensibilizzare al tema della donazione.

Nella sua tappa pisana è stato accolto a Palazzo Gambacorti dal Presidente del Consiglio Ranieri del Torto e dai volontari dell’Avis di Pisa, che lo hanno ospitato durante la sua breve permanenza a Pisa.

Marco Cileo, 27 anni, si è messo in cammino da Marsala, in Sicilia, e a poco a poco, percorrendo circa 30-40 km a piedi al giorno, finchè la luce del sole lo permette, sta risalendo tutto lo stivale, per sensibilizzare, nelle sue tappe in giro per le città d’Italia, alla cultura del dono e all’importanza della donazione di sangue, a sostegno dell’associazione Avis di cui fa parte come donatore e sostenitore.

A dare ospitalità a Marco in questa avventura sono le tantissime sedi Avis dislocate sul territorio. Molti sono stati gli incontri con i volontari Avis e quotidiano è il suo diario sul profilo facebook, ricco di foto, volti, incontri. Dopo aver attraversato Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania e Lazio in questi giorni Marco ha percorso tutta la Toscana e la Liguria. La sua avventura di solidarietà si concluderà dopo circa 2.000 km di cammino a Trieste, tappa finale del suo percorso.

Durante la sua visita a Pisa anche l’assessore Paolo Ghezzi, presidente dell’Avis di Pisa, ha ricordato come sia importante sensibilizzare tutte le persone in buono stato di salute a diventare donatori di sangue: «A Pisa il numero dei donatori di sangue purtroppo è in calo: il trend di donazioni, che negli ultimi anni si era mantenuto costante e sempre vicino alle 5000 donazioni annue, non è stato raggiunto nel 2015 e non sarà raggiungibile neanche nel 2016. Al 31 ottobre 2016 sono infatti solo 3573 le donazioni. Siamo fiduciosi che molte persone ancora vorranno compiere questa meravigliosa scelta di essere donatore e aiutarci a mantenere l’autosufficienza di sangue, piastrine e plasma».
L’Avis di Pisa ricorda che è possibile prenotare la donazione contattando il numero 050/41076 o scrivendo una mail all’indirizzo pisa.comunale@avis.it

By