“Pipio ha paura del buio”, lettura animata a Marina di Pisa

PISA Sabato 15 febbraio alle ore 10 appuntamento a Marina di Pisa nella Sala Soci Coop, in largo Marco Betti 2, per il secondo appuntamento con il ciclo di letture-laboratori dedicati a bambini e bambine e organizzati da Marchetti Editore in collaborazione con Coop Marina Di Pisa e Patrizia Ascione di Habanera Teatro.


Questa volta sarà presentato “Pipio ha paura del buio“, scritto da Elena Marchetti su un’idea di Gabriele Simili e illustrato da Gabriele Simili.
Ci sarà una lettura animata del libro, a cui seguirà il laboratorio a cura di Patrizia Ascione. Età di lettura: 3-8 anni.
Ingresso libero. Gradita prenotazione al 345.5004682 (Patrizia).
Un ringraziamento particolare alla Sezione Soci Coop Pisa  

Pipio è un piccolo pipistrello che, avendo paura del buio, non esce mai di notte insieme agli altri pipistrelli ed è sempre triste e solo. Ascolta in silenzio i racconti degli altri, si ciba di ciò che gli altri gli procurano. Vuole fare tutto quello che fanno gli altri pipistrelli ma non può perché ha paura del buio, allora un giorno decide di uscire nella luce.

Il sole lo scalda, è felice, finché non incontra un falco. Nel tentativo di scappare alla cattura da parte del falco, trova un tronco cavo e vi entra, trovandosi nel buio. A questo punto ha due alternative: il falco (morte certa) o affrontare la sua più grande paura, il buio. Il buio è proprio ciò che lo salverà dal falco che, dopo un po’, stanco di aspettare che il pipistrellino esca allo scoperto, proprio quando cala la sera, se ne va. Pipio decide di uscire dal suo nascondiglio e scopre l’abbraccio fresco e avvolgente della notte. Vola così verso casa per condividere il superamento della sua paura con coloro a cui vuole bene. Adesso sarà lui a raccontare agli altri la sua avventura e, finalmente, sorriderà.

La paura è una sensazione e come tale va guardata, vissuta, accettata. Solo così possiamo superarla sentendoci, ogni volta, un poco più forti. Sorridendo 

By