Pisa 1909, a due giorni dal ritiro di Fiumalbo nove arrivi e una conferma. La situazione

PISA – A due giorni dalla partenza per il ritiro di Fiumalbo facciamo il punto sui nuovi arrivi in casa Pisa, sui giocatori ad oggi a disposizione di mister Piero Braglia.

ARRIVI UFFICIALI. Simone Moschin ’96 (p, dal Chievo prestito secco); Giacomo Benedini’94 (d, dal Siena a titolo definitivo), Filippo Costa’95 (d, dal Chievo prestito secco), Lorenzo Coccolo classe ’94 (c, dal Torino a titolo definitivo), Emmanuel Gyasi ’94 (a, dal Torino prestito secco), Francesco Finocchio’92 (a, dal Parma in prestito con diritto di riscatto), Stefano Morrone ’78 (c, dal Parma in prestito secco). Marco Frediani ’94 (c, dalla Roma in prestito secco), Simone Sini (d, dalla Roma in prestito secco), Paolo Rozzio ’92 (d, dalla Fiorentina a titolo definitivo).

Il Pisa ha inoltre riscattato la comproprietà del difensore Eros Pellegrini, che è a tutti gli effetti un giocatore nerazzurro.

Ai nuovi arrivi c’è da aggiungere i giocatori attualmente sotto contratto Rachid Arma, Alex Caputo, Giuseppe Giovinco e Aiman Napoli.

Tornano dai rispettivi prestiti Massimo Lucarelli (Fine prestito dal Gavorrano)) e Luca Strizzolo (Fine prestito dal Real Vicenza)

La società di Piazza della Stazione ha riscattato le comproprietà di Francesco Forte a metà con l’Inter che si è trasferito al Forlì e del giovane attaccante Matteo Paccagnini a metà con lo Spezia. Il giocatore è rimasto in terra ligure.

SOTTO PAOLO ROZZIO, UNO DEI PROTAGONISTI DELLA PASSATA STAGIONE È STATO RICONFERMATO (foto pisanews.net)

20140715-204805.jpg

By