Pisa 1909: doppio faticoso sotto la pioggia. Tulli esce anzitempo per una botta

PISA – I nerazzurri continuano a lavorare per preparare al meglio la sfida di domenica (ore 14.30) contro il Frosinone all’Arena.

E proprio nello stadio pisano il gruppo nerazzurro ha svolto una doppia seduta. Al mattino la parte atletica agli ordini del professor Vagnini ed esercitazioni sul terreno di gioco. Nel pomeriggio spazio interamente al campo con un intenso lavoro tecnico-tattico. Unico neo la pioggia incessante che ha infastidito non poco il lavoro dei nerazzurri.

La doppia seduta odierna. Presente alla seduta Nicola Mingazzini, mentre non c’erano Antonio Buscè e Massimo Lucarelli che hanno effettuato un lavoro personalizzato unito a terapie specifiche. Lavoro a tratti assieme al resto dei compagni per Luca Rizzo che sta lentamente riprendendo a lavorare a pieno regime. Aggregati alla prima squadra c’erano sei ragazzi della formazione Berretti. Oltre ai soliti Ciacci, Lenzini e Mazzolli, c’erano anche Puccetti,Del Cima e Bracciali, che domani si confronteranno con i più grandi a San Piero a Grado in un amichevole in famiglia con la squadra di mister Giovanni Vitali.

Leonardo Perez si allena all’Arena (Foto Massimo Ficini)

La seduta pomeridiana. Nel pomeriggio l’allenamento si è sviluppato con esercizi atletici, poi partitella a ranghi contrapposti a campo ridotto. Si è notato il 4-4-2, modulo caro a Pagliari con Suagher, Sabato, Carini e Benedetti, quest’ultimo a fare da flangiflutti sulla fascia sinistra. MIngazzini è stato schierato nel cerchio centrale. Davanti la coppia Tulli-Perez. Proprio Giacomo Tulli ha abbandonato anzitempo l’allenamento per una botta alla caviglia, ma non dovrebbe trattarsi di nulla di grave. Leonardo Perez è rimasto a lungo sul campo a palleggiare, dopo che i suoi compagni, erano praticamente usciti dalla doccia. Un segnale che Leo è carico e vuol tornare al gol al più presto.

Sbraga e Barberis in Nazionale. Assenti giustificati, infine, Andrea Barberis e Andrea Sbraga. Il primo rientrerà in serata dalla stage effettuato a Roma con la Nazionale Under 20 di mister Di Biagio. Sbraga invece è stato protagonista del match disputato e perduto (2-0) dalla Rappresentativa Lega Pro in casa della Slovenia. In campo per tutti i novanta minuti il difensore nerazzurro tornerà, come il compagno, a disposizione di mister Pagliari da domani pomeriggio.

 

By