Pisa – Angers, gemellaggio anche nel segno del tango

PISA – Nell’ambito trentennale del gemellaggio fra Pisa e la citta’ di Angers è iniziato una scambio tra le associazioni di tango argentino di Tango Fuego (Angers) e quella di DiTangoInTango (Pisa).

Nell’ottobre scorso, gli angioini sono venuti ad incontrare i loro omologhi pisani. Così, le inoltro il comunicato stampa relativo a quest’incontro. Potrà anche trovare qui sotto i link facebook dell’album fotografico del loro soggiorno :

Arrivati nel pomeriggio di martedì 29 ottobre, le nove persone (quattro coppie nella vita come in scena, e una ballerina venuta da solista) che compongono la dele- gazione angioina hanno iniziato il loro soggiorno con il bel giro nella città toscana.

Dalla torre al muro pop art di “Tutto Mondo”, ac- compagnati dall’ambasciatrice di Angers a Pisa, si sono commossi davanti alla scoperta delle bellezze famose di Pisa, prima di fare l’incontro dell’associazione pisana impegnata in questo scam- bio culturale. Accolti da Lorenzo Fatticcioni, presi- dente dell’associazione che fa parte della “Casa della Città Leopolda“, nel magnifico complesso della Stazione Leopolda. Scambi di regali hanno fatto seguito alla presenta- zione delle due associazioni spiegando la loro origi- ne, le loro attività e gli eventi di oggi (stage, corsi, serate danzanti, etc.).

“I responsabili dell’associazione “Ditangointango” ci hanno incantati ed i momenti passati con loro rimarranno nei nostri ricordi come istanti molto piacevoli e calorosi. La milonga è stata una serata riuscita, in un magnifico posto. (Marie-France TOUATI CARAGUEL, Tango Fuego)”

Il loro soggiorno è stato segnato dalla partecipa- zione alle milonghe (serate danzanti) al Cavallino Rosso e quella, organizzata dall’associazione Di- TangoInTango egli stessa, alla Stazione Leopolda. Nell’ambiente della “Tenebrosa”, nell’occasione di Halloween, è iniziato uno scambio di buone prati- che tra i ballerini angioini e pisani, radunati per la loro passione del Tango.

20131119-182544.jpg

By