Pisa-Arma, manca solo l’annuncio. Il marocchino vestirà nerazzurro

PISA – Lo avevamo annunciato ieri nel nostro notiziario anche con le parole del Dg Fabrizio Lucchesi., Che aveva annunciato che la trattativa stava andando nel verso che il Pisa sperava. Rachid Arma e’ un giocatore del Pisa. Manca solo l’annuncio ufficiale della società che arriverà nelle prossime ore.

L’attaccante marocchino arriverà a Pisa e guiderà la prossima stagione l’attacco nerazzurro. Arma arriva dal Carpì con la formula del prestito.

Rachid Arma e’ nato ad Agodir (Marocco) il 16 gennaio 1985. Il ventottenne attaccante ha vestito tra le altre le maglie prestigiose di SPAL, Vicenza e Torino. Ma la sua carriera inizia in serie D nella Sambonifacese. Nel 2008-09 approda nel calcio professionistico alla Spal (33 presenze 14 gol in C1). A Ferrara si fa notare le sue giocate, ma anche per le sue giocate ed il suo spirito “operaio” di calciatore. Arma infatti è una punta che non disdegna di rientrare a coprire gli spazi quando la squadra e’ in difficoltà. Il Torino nota il suo talento e lo porta in serie B, ma con la maglia granata non ha fortuna, dieci presenze e zero gol. Dall’esperienza sotto la Mole torna a Ferrara ma vive un momento non proprio felice cosicché arriva un altro prestito in B a gennaio questa volta a Cittadella, dove però colleziona solo una presenza. Arma la stagione successiva lascia Cittadella, ma rimane in Veneto e a pochi chilometri veste la maglia del Vicenza (nove presenze e un solo centro) in serie B. Nella stagione 2011-12 torna a Ferrara “la sua casa”. In 32 presenze realizza ben 18 gol che gli aprono le porte del Carpi dove con 9 gol contribuisce nonostante qualche infortunio alla promozione degli emiliani in serie B. Adesso sempre in Prima Divisione ha un occasione importante in una piazza calda come Pisa. Le emozioni non mancheranno per un attaccante che può fare la differenza in questa categoria.

SOTTO ARMA CONTRASTATO DA CAPITAN FAVASULI. I DUE L’ANNO PROSSIMO SARANNO COMPAGNI DI SQUADRA (foto tratta da zimbio.it)

20130801-165848.jpg

By