Pisa – Barletta, la presentazione della partita e le probabili formazioni. Grande attesa per la prima di Ciccio Cozza

strong>PISA – il Pisa cerca domani (ore 14.30) il successo all’Arena contro il Barletta che in casa nerazzurra manca ormai da ben sei turni.

LA SITUAZIONE. Il gruppo nerazzurro si è allenato oggi pomeriggio allo stadio. Il tecnico nerazzurro Ciccio Cozza alla sua prima gara sulla panchina del Pisa. per la gara contro il Barletta dovrebbe partire con il 3-4-2-1 e dovrà fare a meno dell’infortunato Alex Caputo Davanti a Provedel, Goldaniga sarà il centrale della difesa a tre con Rozzio e Sabato ai suoi lati. Sulla linea mediana conterà sull’esperienza di Nicola Mingazzini e capitan Ciccio Favasuli. Pellegrini e Martella agiranno sugli esterni da autentici stantuffi con il compito di fare arrivare in area ad Arma più palloni possibili. In avanti Cozza partirà con Giovinco e Napoli un passo indietro rispetto ad Arma che sarà l’unica punta, poi a partita in corso se le cose non andranno bene (speriamo di no) Giovinco potrebbe diventare il tre quartista con Napoli che si andrebbe ad affiancare ad Arma in avanti.

QUI BARLETTA. Sarà un Barletta molto diverso rispetto da quello visto all’andata l’1 settembre scorso. L’austriaco Prutsh e Picci hanno rescisso, mister Nevio Orlandi, che ha lanciato nel calcio che conta l’attuale mister nerazzurro Cozza, deve affidarsi a molti giovani nella gara di domani. Nei venti convocati figurano Guglielmi, Matera, Mastroberti e La Forgia nel serbatoio Allievi e Berretti biancorosso. Orlandi recupera Mantovani squalificato nell’ultima gara del 2013 a Grosseto, Cascione che si giocherà una maglia da titolare con il recuperato Andrea Pippa, ma non potrà contare su Allegretti (sul giocatore oltre a Benevento e Perugia c’è anche il Pisa) fermo ai box per infortunio e su Romeo. Orlandi non ha ancora deciso sullo schema da adottare ma si va verso un 4-2-3-1 che ha permesso alla squadra pugliese, imbattuta all’Arena, di portare via un punto prezioso a Grosseto. Davanti a Liverano agirà’ la coppia centrale Camilleri – Di Bella. In avanti c’è un po’ di incertezza. Tutto dipenderà dalla presenza di Zigon. Se dovesse giocare lo sloveno l’ex Ascoli andrebbe sulla trequarti, mentre con Oscar Branzani in campo dal primo minuto Carlo Ilari sarà l’unico terminale offensivo ed è molto probabile che questa sia la scelta del tecnico ex Reggina.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PISA – BARLETTA, (ARENA, ORE 14.30)

PISA (3-4-2-1): Provedel; Rozzio, Goldaniga, Sabato; Pellegrini, Mingazzini, Favasuli, Martella; Giovinco, Napoli; Arma. A disp. Pugliesi, Simoncini, Kosnic, Sampietro, Bollino, Paccagnini, Forte. All. Francesco Cozza

BARLETTA (4-2-3-1): Liverani; Cane, Camilleri, Di Bella, Pippa; Legras, Mantovani; D’Errico, Branzani, Cicerelli; Ilari. A disp. Vaccarecci, Maccarone, Cascione, Ferreira, Matera, Zigon, Mastroberti. All Nevio Orlandi.

ARBITRO: Melidoni di Frattamaggiore (Ass. Atta Alla – Sangiorgio)

20140104-171921.jpg

By