Pisa capitale delle Smart Cities: martedì 21 luglio alla Normale il convegno di Anci sull’innovazione digitale

PISA – Una giornata proiettata verso il futuro, a Pisa martedì 21 luglio il secondo appuntamento dell’anno con la rassegna Dire e Fare, che stavoltà si occuperà di Innovazione.

image

I lavori si terranno alla Scuola Normale Superiore di Pisa. I servizi del prossimo futuro dovranno essere concepiti e ripensati in forma digitale, strettamente legati ai bisogni di cittadini e imprese. In questa evoluzione bisogna tenere conto della necessità di un nuovo approccio: una nuova cultura per amministratori e cittadini. Quali strategie mettere dunque in atto? La giornata, attraverso cinque sessioni tematiche, costituirà un momento di confronto finalizzato a dare un contributo per la strategia di innovazione del Paese. A conclusione dei lavori sarà presentato il Manifesto dell’Innovazione che ANCI porterà all’attenzione del Governo.

I lavori, coordinati dal giornalista Rai Federico Monechi, si apriranno con gli interventi di Marco Filippeschi, responsabile Innovazione tecnologica e attività produttive di ANCI e sindaco di Pisa, e di Vittorio Bugli, assessore all’e-Government e società dell’informazione della Regione Toscana. Poi due interventi: “La necessità di essere smart: come sostenere lo sviluppo urbano nell’era digitale” di Luca Mora del Politecnico di Milano e “Gli asset regionali per il territorio toscano e per il livello interregionale” di Laura Castellani della Regione Toscana. Seguiranno le sessioni tematiche: #tavolofutureproof su “Le infrastrutture italiane a prova di futuro”; #tavoloskills su “Le competenze digitali”; #tavolosmartrevolution su “Ecosistema per l’innovazione: platform revolution per il Paese”; #tavolobigdata su “Il valore dei dati”; #tavolotools su “Strumenti finanziari: la sostenibilità per l’innovazione”.

Chiuderà la giornata la sessione plenaria, preceduta da una relazione di Riccardo Luna, Digital Champion UE per l’Italia. Interverrano poi Sara Biagiotti Presidente Anci Toscana; Vittorio Bugli, Marco Filippeschi, Antonello Giacomelli sottosegretario del ministero Sviluppo Economico; Angelo Rughetti sottosegretario del ministero Semplificazione e Innovazione; Raffaele Tiscar vicesegretario generale della presidenza del Consiglio dei Ministri. Chiuderà la presnetazione del Manifesto dell’Innovazione Anci.

You may also like

By