Pisa-Catanzaro (domani, Arena ore 14.30): le probabili formazioni

PISA – Continua la nostra marcia di avvicinamento a Pisa-Catanzaro che domani alle ore 14.30 daranno vita al primo dei due appuntamenti consecutivi per la squadra di mister Alessandro Pane davanti al pubblico amico.

I convocati. Una pioggia battente ed una temperatura in picchiata ha accompagnato l’allenamento dei nerazzurri che questa mattina hanno effettuato la consueta rifinitura nella base americana di Camp Darby. Al termine della seduta mister Alessandro Pane ha diramato la lista dei convocati per la gara contro il Catanzaro.  Sono 20 i calciatori che questa sera si raduneranno al Tower Plaza. Out Lanzolla, Adornato e Lucarelli per scelta tecnica e Suagher sempre alle prese con l’infortunio di inizio stagione.

Qui Pisa. I nerazzurri di mister Alessandro Pane si schiereranno con il 3-5-2. Tutti a disposizione del tecnico nerazzurro, che dovrebbe confermare in toto la formazioene che ha pareggiato due settimane fa a Pagani. Davanti a Sepe ci saranno Sbraga, Colombini e Sabato. Sugliue esterni spazio a Rozzio e Benedetti con Buscè, Mingazzini e Favasuli a fare gli intyerni di centrocampo. A Tulli e Perez il compito di battere la difesa calabrese, la seconda peggiore del torneo, che si ritroverà davanti la migliore del girone B della Lega Pro.

Qui Catanzaro. Borghetti squalificato, Ulloa e Maisto infortunati sono gli uomini cui Cozza dovrà rinunciare per la trasferta a Pisa, oltre a Bugatti che si allena per cercare di anticipare i tempi dopo l’operazione al ginocchio. Scelte quasi obbligate per alcuni ruoli della mediana. Il recupero di Quadri è certo e pertanto farà coppia con Benedetti.. Se Mariotti sarà confermato a presidio della fascia destra per bloccare le incursioni di Benedetti, sarà Narducci a giocare nei 3 di difesa affiancando Sirignano e Papasidero con Orchi in panchina pronto a entrare in caso di necessità. Squillace o Fiore si giocheranno il posto a sinistra, ma è favorito il primo che pur non attraversando un buon periodo di forma ha di certo maggiori caratteristiche difensive rispetto all’ex teatino. Carboni sul centrosinistra e Russotto sul centro destra dovrebbero supportare Simone Masini che ci terrà a fare bella figura nella sua città natale, anche se non ha mai indossato la casacca neroazzurra. In panchina con Faraon oltre ad Orchi pronti in caso di necessità troviamo D’Alessandro per il centrocampo e D’Agostino e Fioretti per le posizioni più avanzate.

Oltre 400 tifosi al seguito. Nella tifoseria giallorossa continua l’organizzazione per la lunga trasferta nella città della torre pendente. Solo a Catanzaro ieri sera erano stati staccati circa 160 tagliandi. Oltre al pullman organizzato dal club Massimo Palanca altri tifosi si muoveranno dalla città capoluogo con mezzi propri. Da Roma, Firenze, Torino, Trento, Milano, Bologna e anche dalla Svizzera tanti si metteranno in viaggio per sostenere le aquile sperando che finalmente in questo campionato si possa svoltare. La stessa speranza del patron calabrese Cosentino che attenderà il risultato finale dalla lontana Cina in attesa del rientro previsto mercoledì prossimo.

 

By