Pisa che cambia. In Via D’Azeglio arrivano i cassonetti interrati

PISA – Proseguono i lavori in via D’Azeglio per la prima isola di cassonetti interrati per la raccolta differenziata nel centro storico.

image

Dopo lo scavo, sono stati posizionati i sei pozzi (uno per il multimateriale, uno per l’organico, uno per il vetro, uno per la carta, due per l’indifferenziato), è stato rinfiancato lo scavo e nei prossimi giorni sarà installata la griglia per l’acqua piovana

Nel frattempo sono in corso le verifiche dettagliate della situazione dei sottoservizi nelle prossime aree che saranno interessate dall’installazione dei cassonetti interrati. L’elenco dei cassonetti interrati che saranno messi in centro: tre in via Roma, due in via Santa Maria, via Dalmazia, via Capponi, via Maffi, via Palestro, Borgo Largo, via Santa Caterina, via San Lorenzo, piazza San Paolo all’Orto, via Sighieri, via Curtatone e Montanara, via D’Azeglio, via Sancasciani, via Giusti. Il posizionamento è stato concordato con la Soprintendenza e coprirà le zone di valore storico-artistico e di maggior frequentazione di turisti e residenti.

Il piano del Comune per la raccolta differenziata: nel centro storico e a Marina i cassonetti interrati; mentre il porta a porta viene mano a mano esteso in tutti gli altri quartieri

You may also like

By