Pisa Città della Ceramica al centro espositivo SMS sul Viale delle Piagge

PISA – Una performance live a cura di alcuni dei ceramisti ancora attivi sul territorio pisano, con il contributo di artisti, artigiani e associazioni culturali locali: si chiude con un grande evento interattivo Pisa Città della Ceramica, la grande mostra diffusa che ha raccolto oltre 1000 anni di storia economica, sociale e culturale in 4 location diverse in città e nei musei della provincia di Pisa. L’appuntamento per “mettere le mani in pasta” e mettersi alla prova con produzione e decorazione di opere in ceramica è domenica 4 novembre dalle ore 15 alle 18 al Centro espositivo SMS sul viale delle Piagge, fulcro della mostra.

Oltre 10mila le persone che hanno visitato le quattro sedi espositive (Palazzo Blu, Camera di Commercio di Pisa, Museo Nazionale di San Matteo, oltre al già citato San Michele degli Scalzi) nei sei mesi di apertura della mostra, inaugurata il 5 maggio 2018 (cinque mesi effettivi, considerata l’apertura unicamente serale nel mese di agosto). Circa 1000 coloro che hanno preso parte alle visite guidate e più di 500 i partecipanti agli eventi collaterali, tra cui conferenze e presentazioni di libri, che hanno accompagnato l’intera durata della mostra.

Oltre un centinaio le persone intervenute alla presentazione del libro-catalogo della mostra, un unicum nel suo genere, primo volume dedicato all’analisi della produzione ceramica nel territorio pisano con una prospettiva tanto vasta nel tempo, attraverso dieci secoli, e gli approfondimenti dei maggiori esperti del settore.

Un percorso lungo sei mesi che adesso volge a conclusione con un evento dedicato a grandi e piccoli, nello spirito che ha contraddistinto l’intera esposizione, con laboratori interattivi in cui produrre o decorare le proprie opere in ceramica, prendendo spunto dai decori degli oltre 500 pezzi in mostra, o per creare oggetti originali e personalizzati. Un modo per avvicinarsi a un mondo ancora poco esplorato e dare spazio alla creatività e alla manualità.

Sempre domenica 4 novembre alle ore 15.30 sarà possibile fare un’ultima visita guidata al centro SMS, per soffermarsi con archeologi e altri esperti del settore per conoscere i “segreti del mestiere” utili a riconoscere una ceramica pisana, dal Medioevo ai nostri giorni. E portarsi a casa così un pezzo di una storia lunga mille anni.

Pisa Città della Ceramica è realizzata insieme con la Soprintendenza ABAP di Livorno e di Pisa e il Polo Museale della Toscana, con il sostegno della Fondazione Pisa, del Comune di Pisa e della Camera di Commercio di Pisa. Ha ricevuto il sostegno e la collaborazione di Acque S.p.A., Donati Laterizi, Unipol Sai, di club di servizio (Rotary, Lions, Soroptimist e Innerwheel di Pisa e del territorio) e di altre associazioni culturali cittadine (Archeoclub di Pisa, Amici dei Musei e dei Monumenti Pisani), oltre che di alcune ditte del settore produttivo e dalle sedi locali dei soci Coop.

Hanno aderito e partecipano all’iniziativa diffusa sul territorio i Comuni di Calcinaia, Santa Maria a Monte, Castelfranco di Sotto, Montopoli in Val d’Arno, San Miniato e Fucecchio insieme ai loro musei e aree archeologiche, oltre alla Diocesi di San Miniato per mezzo del suo museo. La mostra è patrocinata dal MiBACT, dalla Regione Toscana e dall’Università di Pisa.

Info e programma completo: www.pisacittaceramica.it

Mail: info@pisacittaceramica.it; jenny.delchiocca@cfs.unipi.it
Prenotazioni: pisacittaceramica@gmail.com

Biglietti: accesso gratuito al centro SMS e alla sede espositiva presso la Camera di Commercio, e biglietto ridotto al Museo Nazionale di San Matteo e a Palazzo Blu – esposizione permanente

giorno di chiusura per tutte le sedi: lunedì

SMS: Da settembre a novembremartedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00; il mercoledì e il venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00; il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura).

Camera di Commercio: Da luglio a novembre visitabile su prenotazione dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 scrivendo a pisacittaceramica@gmail.com

Museo Nazionale di San Matteo: feriali: 8:30 – 19:30; festivi: 8:30 – 13:30 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura) Chiusura: ogni lunedì. Per informazioni specifiche Tel. 050 541865, pm-os.museosanmatteo@beniculturali.it

Palazzo Blu: Le collezioni della Fondazione Pisa sono fruibili dal martedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 19:00 e il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura). Per informazioni specifiche tel. +39 050 220.46.50; info@palazzoblu.it

 

Per info solo su orari di apertura:

SMS: http://www.comune.pisa.it/en/ufficio-scheda/2574/SMS-Centro-Espositivo-San-Michele-degli-Scalzi.html

Camera di Commercio (Società Storica Pisana): tel. 050/2215469, lunedì 15:30-18:30; martedì 10:00-13:00

Museo Nazionale di San Matteo: http://www.polomusealetoscana.beniculturali.it/index.php?it/204/pisa-museo-nazionale-di-san-matteo

Palazzo Blu – esposizioni  permanenti: https://palazzoblu.it/le-collezioni-2/

By