Pisa – Cittadella, una prova d’orgoglio per tenere accesa la fiammella della speranza

PISAPisaCittadella per sperare ancora, per tenere ancora accesa quella flebile fiammela di possibilità che divide i nerazzurri, dopo una stagione tormentata, dal ritorno all’inferno della Lega Pro.

di Antonio Tognoli

Questa sera (ore 20.30) servirà per cercare di evitare di far diventare inutili le gare con Spezia e Benevento, perché è vero che la salvezza è una missione quasi impossibile, ma è tutt’altro vero che tenere tutto aperto senza la matematica certezza in un campionato così equilibrato sarebbe sempre meglio, così come sarebbe ben accetto dal pubblico pisano una prova di orgoglio da parte di un gruppo che dopo aver impressionato in positivo nella prima parte del torneo, dopo Vicenza ha mollato troppo in fretta l’obiettivo salvezza.

QUI PISA. Rispetto alla gara contro il Bari tornano Birindelli e Peralta, Longhi rientra dalla squalifica, ma Gattuso deve fare a meno di Ujkani, Cani (stagione finita) e Tabanelli oltre a Polverini, Avogadri e Crescenzi. Probabile che il tecnico opti per un 4-3-3 anche se Gattuso potrebbe decidere di mettere in campo un 4-3-1-2 schema che il Cittadella predilige rinunciando a Mannini e schierando Peralta dietro Masucci e Nacho Varela. In difesa torna Longhi sulla corsia mancina, la coppia centrale sarà formata da Lisuzzo e Del Fabro. A destra ballottaggio Golubovic-Birindelli con il primo favorito sul secondo.

QUI CITTADELLA. Il tecnico Roberto Venturato non potrà disporre dell’infortunato Litteri, resta a casa anche Kouame. Molti gli ex in campo a partire dal portiere Alfonso, Iori sarà il faro del centrocampo veneto, mentre Arrighini guiderà l’attacco insieme a Iunco. Partiranno dalla panca Benedetti e Strizzolo.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PISA (4-3-1-2): 22 Cardelli; 24 Golubovic, 4 Lisuzzo, 15 Del Fabro, 3 Longhi; 8 Verna, 6 Di Tacchio, 19 Lazzari; 20 Peralta; 10 Varela, 38 Masucci. A disp. 29 Campani, 7 Mannini, 11 Manaj, 14 Birindelli, 18 Angiulli, 27 Milanovic, 23 Zonta, 28 Gatto, 36 Zammarini. All. Rino Gattuso

CITTADELLA (4-3-1-2): 1 Alfonso; 2 Salvi, 19 Pelagatti, 6 Scaglia, 21 Martin; 4 Valzania, 4 Iori, 16 Bartolomei; 10 Chiaretti; 26 Iunco, 18 Arrighini. A disp. 22 Paleari, 3 Benedetti, 7 Schenetti, 11 Pedrelli, 13 Varnier, 17 Strizzolo, 20 Pasa, 23 Paolucci, 28 Vido, 29 Pascal. All. Roberto Venturato.

ARBITRO: Nasca di Bari (Ass. Robilotta-Formato). Quarto uomo Marchetti.

By