Pisa – Cremonese, le info da seguire per chi assisterà al match

PISA – In relazione alla gara Pisa-Cremonese, in programma all’Arena Garibaldi Stadio “Romeo Anconetani” domenica 4 ottobre (ore 15) la Società informa gli sportivi che potranno prendere parte all’evento in virtù di quanto stabilito dall’Ordinanza della Giunta Regionale N° 86 del 30 Settembre 2020 – Approvazione Linee guida per consentire la partecipazione del pubblico agli eventi e competizioni sportive http://www301.regione.toscana.it/bancadati/atti/DettaglioAttiP.xml?codprat=2020AP0221 di quanto segue

Il pubblico potrà accedere allo stadio a partire da due ore prima della gara attraverso i seguenti varchi:


Gradinata. Prefiltraggio di Via Rindi – lato via Bianchi
Tribuna. Prefiltraggio  Via Rosmini – lato via Rindi

Si prega di arrivare con congruo anticipo per facilitare tutte le operazioni di prefiltraggio ed evitare assembramenti presso gli ingressi.

Si ricorda inoltre che:
– E’ obbligatorio l’uso delle mascherine in entrata e per tutto il periodo di permanenza all’interno dello stadio; senza la mscherina non si potrà accedere allo stadio
– E’ obbligatorio mantenere le distanze di sicurezza
– E’ obbligatorio rimanere al proprio posto per tutta la durata della gara e si ricorda che è assolutamente vietato sedersi vicini
– E’ vietato l’introduzione di striscioni, bandiere o altro materiale simile
– Il titolo di ingresso è da considerarsi nominale e incedibile
– Sarà permesso di introdurre all’interno dello stadio bevande in brick e/o bottiglia da 1/2 litro in plastica (alla quale verrà comunque tolto il tappo)

All’atto dell’acquisto del titolo di accesso, l’utente ha accettato il nuovo Regolamento d’Uso dello Stadio in regime temporaneo che riportiamo di seguito:

MODIFICA/INTEGRAZIONE  AL REGOLAMENTO D’USO DELLO STADIO
PROTOCOLLO SANITARIO – COVID 19

Per tutti gli eventi in fase pandemica saranno adottate le  seguenti modifiche temporanee al Regolamento d’Uso dell’impianto sportivo: ACCESSO CANCELLO H – CARRAIO:
riservato al personale di servizio e gruppo squadre

  1. Pass di servizio per l’ come unico titolo accesso. Subordinato al rispetto dei punti 2,3,4;
  2. Per l’accesso e la permanenza a qualsiasi titolo all’interno dell’impianto sportivo sarà necessario sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea. Il Club avrà facoltà di espellere e\o non consentire l’accesso all’utente a cui verrà riscontrata la temperatura corporea superiore ai 37,5 °C e\o verrà riscontrata la presenza di sintomatologia compatibile con infezione COVID -19 (a carattere meramente esemplificativo potranno essere: mal di gola, tosse, difficoltà respiratoria, perdita dell’olfatto e del gusto, diarrea, dolori articolari e muscolari diffusi o altri sintomi riconducibili al COVID -19.);
  3. Divieto di accesso alla struttura a chiunque sia stato in contatto nei 14 giorni precedenti con persone sicuramente infette da SarsCov 2 e comunque a chiunque fosse soggetto a quarantena sanitaria;
  4. Per l’accesso e la permanenza a qualsiasi titolo all’interno dell’impianto sportivo sarà necessario fornire tutte le autocertificazioni sullo stato di salute richieste dal Club volte a contenere il rischio di infezione da COVID – 19. Il Club avrà facoltà di espellere e\o non consentire l’accesso all’utente che si rifiuterà di produrre la documentazione richiesta;
  5. Per l’accesso e la permanenza a qualsiasi titolo all’interno dell’impianto sportivo sarà obbligatorio indossare mascherine protettive (chirurgiche, FFP2 senza valvola, ecc). Il Club avrà cura di espellere eventuali trasgressori; Rimane ferma l’esigenza primaria di verifica dell’identità dell’utente che accede allo stadio; per questa ragione qualora lo steward non riuscisse con certezza ad identificare un soggetto stante la parziale copertura del viso potrà chiedere all’utente di allontanarsi ad almeno 2 mt. di distanza e scoprire il volto nella misura e per il lasso di tempo necessario alla corretta identificazione;
  6. Tutto il personale che accederà all’impianto potrà essere controllato esclusivamente con la tecnica del sommario controllo visivo (la tecnica del pat down non dovrà essere attuata perché in deroga al distanziamento sociale)
  7. I dati su gli ingressi saranno conservati per 16 giorni e consegnati a richiesta della autorità sanitarie locali e nazionali per gli scopi di legge.
  8. Eventuali episodi riconducibili a sospetti COVID saranno segnalati al responsabile sanitario dell’evento ed eventualmente alle autorità sanitarie locali attraverso il 118 (verificare eventuali prescrizioni locali di sanità).

PRECISAZIONE
Si ricorda altresì severamente vietato, senza previa autorizzazione scritta della Lega  Nazionale di serie B (LNPB) registrare, trasmettere o in ogni caso sfruttare contenuti sonori, visivi o audiovisivi della partita (a parte per proprio uso personale e privato) qualsiasi dato, statistica e/o descrizione della partita (a parte per propri fini non commerciali

INTEGRAZIONE COVID AL REGOLAMENTO D’USO PER ACCESSO AL PUBBLICO
Fermo restando  il regolamento d’uso in essere presso lo stadio in ottemperanza a quanto previsto dai Decreti del Ministro  dell’Interno 18 marzo 1996, del decreto 6 giugno 2005 e successive modificazioni e integrazioni, fino alla data finale dello stato di emergenza sanitaria si sommeranno  le seguenti implementazioni/divieti.

All’atto dell’acquisto del titolo di accesso, l’utente accetterà l’integrazione al Regolamento d’Uso dello Stadio in regime temporaneo e relativo alle gare in fase pandemica, che prevede il rispetto dell’uso dei dispositivi di protezione individuale, del divieto di assembramento, del rispetto del distanziamento e di quanto altro previsto per la prevenzione al contagio al Covid 19. E con specifico riferimento  al rispetto dei punti a/b/c/

A) Per l’accesso e la permanenza a qualsiasi titolo all’interno dell’impianto sportivo sarà necessario sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea. Il Club avrà facoltà di espellere e\o non consentire l’accesso all’utente a cui verrà riscontrata la temperatura corporea superiore ai 37,5 °C e\o verrà riscontrata la presenza di sintomatologia compatibile con infezione COVID -19 (a carattere meramente esemplificativo potranno essere: mal di gola, tosse, difficoltà respiratoria, perdita dell’olfatto e del gusto, diarrea, dolori articolari e muscolari diffusi o altri sintomi riconducibili al COVID -19.);

B) Divieto di accesso alla struttura a chiunque sia stato in contatto nei 14 giorni precedenti con persone sicuramente infette da SarsCov 2 e comunque a chiunque fosse soggetto a quarantena sanitaria;

C) Per l’accesso e la permanenza a qualsiasi titolo all’interno dell’impianto sportivo sarà obbligatorio indossare mascherine protettive per tutta la durata dell’evento (chirurgiche, FFP2 senza valvola, ecc). Il Club avrà cura di espellere eventuali trasgressori;

Rimane comunque  ferma l’esigenza primaria di verifica dell’identità dell’utente che accede allo stadio; per questa ragione qualora lo steward non riuscisse con certezza ad identificare un soggetto stante la parziale copertura del viso potrà chiedere all’utente di allontanarsi ad almeno 2 mt. di distanza e scoprire il volto nella misura e per il lasso di tempo necessario alla corretta identificazione;

D) E’ vietato introdurre all’interno dell’impianto striscioni, bandiere o altro materiale.

By