Pisa: dritti verso la coppa. Il punto della situazione

PISA – A poco meno di due settimane dalla prima gara ufficiale della stagione dei nerazzurri, facciamo un punto sulla situazione mercato anche alla luce della singolare giornata di ieri. pisa-logoIl Ds Pino Vitale ha fatto chiaramente capire che il mercato è al momento chiuso, o quanto meno in stand by. L’arrivo di Paci ha messo un ulteriore tassello di esperienza al servizio di Braglia e adesso nelle prossime ore dovrebbe sbloccarsi l’affare Lisuzzo. Poi si punterà alla gara contro il Rapallo Bogliasco che costituirà comunque un buon banco di prova, utile a saggiare lo stato di forma della formazione di Braglia. Nel frattempo Vitale si guarderà intorno e se ci sarà l’occasione, non sono da escludere interventi per accrescere ulteriormente lo spessore della squadra. Ovviamente il calcio mercato è frutto di nomi, illazioni ed ipotesi che poi si rivelano più o meno fallaci. Nella giornata di ieri, si era diffusa la notizia (poi rivelatasi infondata) di un possibile interessamento del Pisa per Cacia. Giocatore di assoluto prestigio, svincolato e quindi appetito da molti club soprattutto in B. Quello dell’attaccante ex Pistoiese è un nome che stuzzica l’appetito visti i trascorsi da goleador. Gli organi di stampa (Pisanews in testa) hanno riportato questa notizia per tenere informati di tutto i lettori, cosa che del resto avviene giornalmente da oltre otto anni. Il bello ed il brutto delle tecnologie, dei social, del web è proprio questo. Sta poi a chi legge valutare l’aderenza alla realtà e farsene un’idea. Funziona con lo stesso principio con cui per decenni si è regolata e si regola la carta stampata. Se un giornale piace si va in edicola e lo si acquista. I giornali che non vendono, prima o poi dovranno riflettere. Nel web si parla di visite o di contatti che dovrebbero costituire un apprezzamento più o meno presunto. Il fine però è lo stesso.

By