Pisa, due nomi per la panchina. Petrone è quasi certo il divorzio. Favarin attende una chiamata

PISA – Secondo quanto riportato da “La Gazzetta della Sport” il Pisa sarebbe interessato per la panchina a Fabio Caserta della Juve Stabia e Federico Coppitelli allenatore della Primavera del Torino che quest’anno ha ottenuto la conquista della Coppa Italia di categoria con i Granata.

Su Coppitelli però si è buttata da qualche settimana anche l’Alessandria. A giorni il tecnico del Torino Primavera dovrà avere un incontro con il presidente Granata Cairo.

Caserta in scadenza di contratto a giugno nel suo primo anno sulla panchina della Juve Stabia ha guidato le Vespe ad un ottimo quarto posto in classifica, nei Playoff è stato eliminato dalla Reggiana. Era arrivato a Castellammare la stagione scorsa come Secondo di Gaetano Fontana.

Nel frattempo Giancarlo Favarin tornato in città attende da casa sua una chiamata dalla società del presidente Corrado.

La dirigenza nerazzurra in questi giorni si è incontrata con Mario Petrone ma il divorzio tra allenatore e società sembra pressoché imminente così come quello con il Ds Raffaele Ferrara non più così sicuro di rimanere a Pisa.

By