Pisa e Firenze nei primi dieci scali strategici. Le dichiarazioni di Marco Filippeschi

PISA – “Essere classificati quale scalo strategico era il nostro obiettivo e dà fondamentali potenzialità di sviluppo e di concorso alle politiche dell’Unione Europea.

La proposta del ministro Lupi – continua il Sindaco di Pisa – è coerente con il lavoro fatto negli ultimi mesi e incoraggia a proseguire sulla strada dell’integrazione, per un polo

Marco Filippeschi

aeroportuale toscano. In generale per la Toscana è strategico il rapporto di Firenze e la città metropolitana che si sta costituendo con Pisa e l’area vasta costiera. Di certo l’offerta aeroportuale segnerà il futuro della regione e delle nostre città”.

Così il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, presidente del patto di sindacato dei soci che governa la SAT SpA, commenta il piano presentato dal Ministro Lupi al Consiglio dei Ministri.

“L’aeroporto Galileo Galilei è centrale nella strategia d’integrazione per le sue qualità – sottolinea Filippeschi – per gli investimenti in corso, che hanno una dimensione eccezionale e che sono fatti in autofinanziamento, e per la qualità del suo management. Tutto quanto ha consentito una crescita anche in tempi difficili e una capacità di proiezione futura che per realizzarsi appieno avrà bisogno di essere inserita in una pianificazione nazionale ed europea. Questo si può fare solo con lo sviluppo correlato e non concorrenziale dei due aeroporti toscani. La proposta del Ministro Lupi lo riafferma con chiarezza”.

You may also like

By