Pisa Estate 2019, tanti personaggi all’ombra della Torre per un estate tutta da vivere. Le foto

PISA – Completato il calendario degli eventi di “Pisa Estate 2019“, presentato agli Organi di Informazione presso la Sala Stampa del Comune di Pisa, martedì 25 giugno.

di Giovanni Manenti

Si tratta di un contenitore di appuntamenti culturali e di spettacolo che non ha precedenti nella nostra città e che va ad unirsi alle manifestazioni di “Marenia non solo Mare 2019” previste sul Litorale.

E proprio per evitare il sovrapporsi di tali eventi, il cartellone riservato alla città di Pisa è suddiviso in tre distinte fasi, di cui la prima, in programma dal 3 al 10 luglio, da noi sotto la denominazione “Festival NumeriPrimi” è già stato oggetto di presentazione, con la sola variante che, in luogo del recital del violinista libanese Ara Malikian (impossibilitato a partecipare causa un infortunio…), sarà presente sul palco di Piazza dei Cavalieri il noto “Story Teller” Federico Buffa.

Conclusa questa prima parte, va in scena la seconda, dislocata in Largo Ciro Menotti e che, sotto la denominazione “Notti di Mezza Estate”, copre un arco temporale di due settimane, dal 13 al 27 luglio, con la prerogativa che i vari eventi saranno tutti gratuiti ed ad ingresso libero.

[25/6, 14:49] Giovanni Manenti: In tale contesto, aperto sabato 13 luglio dal noto attore pisano Paolo Conticini che dialogherà con Giordano Bruno Guerri sulla figura di Gabriele D’Annunzio, spiccano le presenze del comico e cabarettista livornese Paolo Migone, degli attori teatrali Alessandro Haber, Ugo Pagliai e Paola Gassman, oltre ad un concerto del cantautore pisano Don Backy e, per gli amanti della lirica, la messa in scena delle celebri opere pucciniane “Tosca” e “Boheme”.

Lasciato il mese di agosto a beneficio degli spettacoli sul litorale nell’ambito del cartellone di “Marenia non solo Mare 2019”, ecco che “Pisa Estate 2019” si ripresenta in Piazza dei Cavalieri a fine agosto per il gran finale, con personaggi di elevato spessore ed ingresso chiaramente a pagamento, tra cui spicca il comico Enrico Brignano mercoledì 28 agosto, per poi – fatta salva la serata del 31 agosto ad ingresso libero dedicata all’anniversario del bombardamento di Pisa con la presenza del drammaturgo Domenico Sartori – proseguire sino al 15 settembre vedendo alternarsi in rapida sequenza, tra gli altri, il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi, che tratterà la figura di Leonardo da Vinci, Paolo Ruffini, uno dei nostri più famosi cantautori quale Gino Paoli, seguito da Carmen Consoli e da uno spettacolo di magia sotto la regia di Gaetano Triggiano.

“Il contenitore di Pisa Estate 2019 abbraccia tutta l’estate ed è divisa in tre parti di cui la prima “Numeri Primi” dal 3 al 10 luglio è già stata presentata – afferma Andrea Buscemi assessore alla cultura- per poi trasferirci in Largo Ciro Menotti con la presenza di grandi esponenti del Teatro italiano e quindi concludere con la terza parte, denominata “Summer Knight” che ritorna in Piazza dei Cavalieri con il gran finale con spettacoli di assoluto rilievo”.

“Voglio sottolineare come sia impressionata dal livello degli spettacoli che la nuova Giunta ha predisposto per la città – afferma Patrizia Paoletti Tangheroni – a dimostrazione anche della collaborazione della Scuola Normale Superiore che altrimenti non si sarebbe fatta coinvolgere, rilevando altresì che buona parte degli eventi (quelli di Marenia Estate ed in Largo Ciro Menotti) sono a titolo completamente gratuito.

“Questo progetto dà modo alla Scuola Normale Superiore per uscire dalle sue mura – afferma Elisa Guidi – un obiettivo che ci eravamo sempre prefissi per diffondere la cultura anche al di fuori dell’ambiente scolastico ed i due appuntamenti che ci riguardano in Largo Ciro Menotti riflettono due date storiche, ovvero Lo sbarco sulla Luna e Leonardo da Vinci nei 500 anni dalla sua nascita”.

“Siamo orgogliosi perché realizzeremo gli spettacoli in un luogo come Piazza dei Cavalieri che spero sia solo l’inizio di un percorso che, almeno da parte nostra, siamo disponibili a proseguire anche negli anni a seguire, dice Sandro Giacomelli della Leg – ed abbiamo ritenuto di concentrare gli eventi in settembre per evitare la sovrapposizione con altre manifestazioni estive in Toscana. Abbiamo quindi cercato di allestire un programma in grado di soddisfare tutte le esigenze e le aspettative dei cittadini ed in questa ottica abbiamo evitato una rassegna monotematica, abbracciando viceversa Musica leggera e da camera, Cabaret, Illusionismo e Cultura con la presenza di Vittorio Sgarbi che parlerà della figura di Leonardo da Vinci, eventi che saranno a pagamento con prezzi che riteniamo ampiamente al di sotto delle medie nazionali, ovviamente variabili a seconda dello spettacolo, con un massimo di €uro 69 per Enrico Brignano (per il quale vi sono biglietti anche a 46 €uro), acquistabili sul circuito TicketOne ed altresì presso il botteghino del Teatro Verdi di Pisa”.

By