Pisa, fermati in flagranza di reato due spacciatori in zona Poste centrali

PISADue spacciatori, di nazionalità straniera sono stati fermati mercoledì 19 maggio, intorno alle 10, dagli agenti in borghese della Polizia Municipale.

Gli uomini del Comando di via Battisti avevano notato i soggetti, risultati pregiudicati e irregolari sul territorio nazionale, che con atteggiamenti sospetti si intrattenevano con un’altra persona sotto i loggiati delle Poste centrali. Avvicinatisi ai tre, gli agenti hanno assistito al passaggio di sostanza stupefacente al consumatore e sono immediatamente intervenuti.

Gli spacciatori, senza fissa dimora ma gravitanti su Pisa (qualche giorno fa sempre la Polizia Municipale li aveva sorpresi all’interno di un edificio occupato abusivamente) sono stati trovati in possesso di 0,42 grammi di cocaina e di 170 euro in contanti, probabile provento di spaccio; sostanza e soldi sono stati posti sotto sequestro e per i due sono state avviate le pratiche di espulsione amministrativa dall’Italia.

«Un’altra operazione andata a buon fine – dice l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – che conferma come l’attenzione della Municipale sia alta sul tema dello spaccio e del rispetto della legalità. L’azione di contrasto ai fenomeni criminosi in zona Stazione e nel centro città prosegue e voglio ringraziare gli agenti per l’impegno e il lavoro svolto per portare a conclusione questa e altre operazioni di fermo di soggetti irregolari e pregiudicati».

By